Coronavirus in Germania, niente più controlli dei biglietti sui treni

Covid-19, anche in Germania le compagnie di trasporti iniziano a prendere provvedimenti. La Deutsche Bahn non controllerà più i biglietti ai passeggeri dei treni regionali

La Deutsche Bahn ha preso i primi provvedimenti in merito all’emergenza Coronavirus che ha investito il mondo intero. La compagnia ferroviaria risponde alle sempre più restrizioni della vita pubblica. La compagnia non controllerà i biglietti sui treni regionali fino a nuovo avviso. Questo per tutelare la salute di dipendenti e passeggeri, ma non solo. Si prevede che un certo numero di dipendenti non lavorerà nel prossimo periodo a causa delle scuole chiuse. E ciò comporta una riorganizzazione del personale. Le norme riguardano tutte le offerte regionali DB, ad esempio le corse di Stoccarda, Berlino o Monaco.

La Deutsche Bahn adatta il numero di treni regionali alla domanda in calo

Nei prossimi giorni la compagnia Deutsche Bahn limiterà significativamente il traffico dei treni regionali. Il numero di treni garantiti saranno direttamente proporzionali alla domanda, significativamente in calo in seguito all’emergenza Covid-19. Lo ha confermato domenica un portavoce della compagnia. Gli spostamenti regionali non sono ancora vietati come in Italia ma sicuramente sconsigliati. Inoltre la popolazione sta prendendo sempre più coscienza della portata del virus, prendendo sempre più accorgimenti per limitare il contagio. Per questo motivo il numero di passeggeri è significativamente diminuito, portando all’esigenza della compagnia di adattare il numero di treni alla domanda. L’orario dei treni dovrebbe essere simile a quello già previsto di domenica.

Leggi anche: La Germania chiude gran parte dei confini

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Immagine di copertina: Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *