Capannone per bus, deposito d’armi nazista e ora piscina e club: la storia di Arena Berlin

L’Arena Berlino occupa un’area grande 7000m² ed è situata direttamente sul fiume Sprea. Vi hanno luogo concerti, fiere e party open air

Edificata originariamente nel 1927 come capannone per autobus dell’azienda dei trasporti di Berlino, l’Arena Berlino fu utilizzata come deposito di armi durante gli anni del Terzo Reich. Tenuto conto della posizione sulla striscia del Muro di Berlino, il capannone presto non fu più liberamente accessibile. In seguito alla riunificazione tedesca, venne chiuso dall’azienda dei trasporti di Berlino. A metà degli anni ’90, iniziarono dispendiosi lavori di risanamento. Nel corso degli anni, l’arena è cresciuta di dimensioni grazie all’edificazione di nuovi ambienti nella superficie circostante.

L’Arena oggi

Nonostante nel passato questo complesso edilizio nel quartiere Berlin-Treptow fosse destinato a scopi del tutto diversi, attualmente l’Arena Berlin è uno dei luoghi più importanti per le manifestazioni e per gli eventi culturali della città. La serra, per esempio, che una volta era una tornitura, è un club, un teatro e un cafè tutto in uno. Grazie ad una facciata esterna a vetri offre una veduta pittorica sul fiume Sprea. Una bella visuale è offerta anche dalla nave bar-ristorante MS Hoppetosse collocata sul fiume Sprea, sulla quale, per esempio, ha luogo di domenica la serie di party reggae “Yaam”.

View this post on Instagram

Celebration Time at @arenaberlin

A post shared by Arena Berlin (@arenaberlin) on

L’Arena Badeschiff

La Badeschiff , nave da bagno, che si trova limitrofa al fiume, in estate è una piscina (32,5 m di lunghezza per 8,2 di larghezza, con 2,05 m di profondità) con un’area dove potersi sdraiare e di inverno si trasforma in un panorama da sauna al coperto. Si paga il biglietto d’ingresso e ci si accomoda dove si preferisce (o meglio, dove si trova posto): sulla sabbia, sulle sdraio, sul pontile, sotto gli ombrelloni. Oltre a concerti e feste, sono in particolar modo i mesi estivi ad essere caratterizzati da festival e da una serie di manifestazioni oppure da concerti acustici all’aperto sulla Badeschiff. La bellezza del panorama che la posizione insolita offre è splendida. Quando le temperature sono alte, fin dal primo mattino la ‘spiaggia’ si riempie. La musica di sottofondo e la voglia di vacanza che si respira (ogni tanto vengono organizzati anche dei grandi open air party) è comunque davvero rilassante. Tutto questo rende la Badeschiff una tappa irrinunciabile di Berlino, sia per il turista che per il berlinese.

 

Leggi anche: Scorpions, un pezzo di Muro di Berlino a chi compra il nuovo cofanetto 

Studia tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Badeschiff, © Carlos ZGZ – CC0 Universal Public Domain

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *