Twitter, https://twitter.com/Barldarian/status/1206496305394200576/photo/1

“Questo mezzo è guidato da un tedesco” il foglio razzista su un bus di Dresda

A Dresda un conducente di autobus ha esibito un foglio per marcare la sua origine tedesca. L’episodio ha irritato gli utenti di Twitter e la compagnia di trasporti DVB

Lunedì 16 dicembre 2019, a Dresda, un’autista ha apposto sull’autobus un cartello razzista indicando di essere tedesco, durante il suo turno di lavoro. L’episodio è stato riportato da un passeggero tramite la condivisione su Twitter di una foto scattata al cartello e ha indignato gli utenti del social. La società locale di trasporti DVB ha dichiarato che l’accaduto avrà delle ripercussioni.

[adrotate banner=”34″]

L’episodio razzista è esploso su Twitter, scatenando i commenti degli utenti

L’episodio è stato reso noto da Peter Dörffel, un pendolare di 23 anni che quel giorno era sull’autobus. Il ragazzo ha scatenato la reazione degli utenti di Twitter che sono rimasti scioccati. Il cartello, apposto all’ingresso del mezzo, riportava le parole “Diesen Bus steuert ein Deutscher Fahrer” (trad. Questo mezzo è guidato da un tedesco). Dörffel ha dichiarato di non essere sorpreso dall’incidente: «mi ha spaventato, soprattutto perché non mi sorprende più, questo genere di cose sembra lentamente diventare normale», ha detto al sito di notizie Tag24. La DVB (Dresdner Verkehrsbetriebe) è invece rimasta delusa e irritata dal comportamento del dipendente, che sicuramente non passerà inosservato: «ciao, il messaggio ci ha già raggiunto. Ci chiediamo cosa c’è che non va nel collega. Oggi non è più in viaggio e questo comportamento avrà delle conseguenze.»

La DVB vuole assumere conducenti serbi a dispetto dell’emergenza nazista

Il fatto si è verificato alle 07:46 di lunedì 16 dicembre 2019 a Dresda. Alle 17.15 dello stesso giorno, il portavoce della DVB Falk Lösch ha dichiarato: «abbiamo contattato l’azienda, questo autista non guiderà più linee DVB». Matthias Peschke, amministratore delegato della compagnia di trasporti Satra Eberhardt GmbH di Kesselsdorf, ha dichiarato aTAG24: «questa è una situazione molto straziante per noi, è un nostro dipendente di vecchia data». La situazione è stata spiacevole ma non è stato l’unico episodio di razzismo verificatosi in Germania, infatti si è parlato di emergenza nazista di fronte alla molteplicità dei casi. La compagnia Satra Eberhardt GmbH, in vista dell’esigenza di nuovo personale, ha dichiarato di voler assumere dipendenti serbi.

Leggi anche: Germania, multa al padrone di casa che discriminava gli stranieri negli annunci

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Immagine di copertina: ©Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *