Attacco razzista- screenshot via YouTube https://www.youtube.com/watch?v=whW9eCKUaH4

Germania, diventa virale video di un razzista che aggredisce 17enne siriano su un bus

Episodio razzista a Erfurt: un giovane siriano è stato insultato e aggredito con violenza da un quarantenne del posto

Un uomo di circa 40 anni ha aggredito prima verbalmente e poi fisicamente un ragazzino siriano di 17 anni su un autobus di Erfurt. Secondo quanto dichiarato dalla polizia locale, la spiacevole vicenda è avvenuta lo scorso venerdì sera intorno alle 23.00. L’ uomo si è scagliato contro il ragazzino con insulti razzisti e omofobi, aggredendolo brutalmente con calci in testa. Il tutto è stato filmato da un passeggero con il suo uno smartphone. Il video è ormai virale ed è stato riportato da diverse testate tedesche ed europee, suscitando indignazione e risentimento per quanto accaduto.

Attacco razzista tra l’indifferenza dei passeggeri

Le immagini del video mostrano esattamente la dinamica dei fatti. L’uomo, originario di Efurt, si è scagliato contro il diciassettenne, lo ha insultato, gli ha sputato addosso e lo ha preso a calci in testa ripetutamente. Nessun passeggero è intervenuto in soccorso del ragazzo, che ha subito la violenza inerme. L’uomo si è poi allontanato ed è sceso dal bus con la sua bici. Secondo le informazioni di Bild, l’aggressore aveva inizialmente importunato anche l’autista del bus e, sotto minaccia di violenza, aveva chiesto di fermare il mezzo per aprire le porte, anche se non vi era la possibilità di farlo. Fortunatamente il video ha permesso di identificare l’aggressore, già noto alle forze dell’ordine per reati di droga e violenza. Lunedì intorno alle 17.15, l’uomo è stato arrestato. Mirjam Kruppa, Commissario della Turingia per l’integrazione, la migrazione e i rifugiati, ha espresso la sua solidarietà nei confronti della vittima. «Noi come società abbiamo l’urgente compito di porci ancora più offensivi, ancora più rumorosi, ancora più inequivocabilmente contro il razzismo e ogni tipo di discriminazione». Anche il ministro dell’Interno della Turingia Georg Maier, che da anni combatte contro il razzismo, ha dichiarato: «Sono rimasto molto turbato quando ho visto il video. Sono scioccato dall’aggressività e dalla violenza contro un giovane indifeso. Lo condanno fermamente».

Razzismo in aumento in Germania

Le discriminazione razziali in Germania sono in continuo aumento.  Secondo uno studio dell’Agenzia federale antidiscriminazione tedesca (ADS), il numero di attacchi xenofobi segnalati in Germania è aumentato del 10% annuale, per un totale di 1.176 casi. «La Germania ha un problema costante con la discriminazione razziale e non fornisce un supporto legale adeguato alle vittime. La sensazione di essere lasciati soli con l’ingiustizia ha conseguenze disastrose a lungo termine e mettono in pericolo la coesione sociale» ha dichiarato Bernhard Franke, il capo dell’agenzia federale contro la discriminazione. Nel rapporto Franke scrive inoltre che il 2019 è stato un anno in cui “l’odio e l’ostilità verso gruppi particolari hanno lasciato tracce profonde e dolorose” – citando casi come l’omicidio dell’estremista di destra di Walter Lübcke e l’attacco terroristico a una sinagoga di Halle e ponendo l’attenzione anche sulle piccole ingiustizie e i piccoli incidenti quotidiani non meno importanti.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Attacco razzista- screenshot via YouTube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *