abberlino

A Berlino è pieno di italiani che leggono vignette che prendono in giro gli italiani

Le vignette di Abberlino prendono in giro l’italiano medio appena arrivato nella capitale tedesca.

Risalgono al periodo che va dal 2012 al 2014, e fanno la parodia dell’italiano medio a Berlino. Tra le domeniche al Mauerpark e il mito del Berghain, il fumettista Abberlino racconta alcuni degli stereotipi dell’immigrato italiota nella capitale tedesca. Solo qualche anno fa qualcuno poteva veramente credere – anche esagerando – che l’affitto di una casa in zona centrale costasse 100€?  Tre anni dopo, ci accorgiamo che alcune immagini sono rimaste attuali, mentre altre ci fanno sorridere e riflettere sul fatto che che i tempi sono cambiati. Ma anche questo è un pregiudizio, come ci ricorda la vignetta qui sotto.

abberlino

La mitologia dei “vecchi tempi” è internazionale, ma l’italiano a Berlino la conosce meglio degli altri.

abberlino

La vignetta è del 2014, i prezzi del ’94.

abberlino

Comfort zone.

[adrotate banner=”37″]

abberlino

Dannati italiani…

abberlino

Turchi VS Lidl

abberlino

Io, ad esempio. Vuoi vedere il mio Instagram?

abberlino

Il buttafuori è mio cugino, ha un sacco di piercing

abberlino

Però ci sono parecchi cantieri

[adrotate banner=”34″]

abberlino

Specie protetta

Karaoke incluso per tutti i partecipanti

abberlino

Il famoso stile sovietico di Kreuzberg

[adrotate banner=”34″]

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”37″]

Immagine di copertina: © Tutte le immagini sono di proprietà di Abberlino e pubblicate su Berlino Magazine per sua gentile concessione.

Pagina Facebook di Abberlino.

1 commento
  1. Enrico
    Enrico dice:

    Non sapevo fosse così semplice scrivere per berlinocacioepepe ahahah basta aver da ridire su qualcosa e farci un mini trafiletto

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *