Al cimitero berlinese di Dorotheenstadt una magnifica installazione che fonde luce e spazio

La Cappella al Dorotheenstädtischer Friedhof di Berlino vanta un’ installazione permanente di James Turrell, uno dei maggiori esponenti di “Light and Space”

La cappella del complesso cimiteriale di Dorotheenstädt è stata ristrutturata con un’installazione luminosa dell’artista statunitense James Turrell. Verso la fine della Seconda Guerra Mondiale, il Dorotheenstädtische Friedhof fu gravemente danneggiato, la facciata e il tetto della cappella dovettero essere rinnovati, l’edificio subì poi negli anni numerose modifiche.

La proposta di riprogettazione della cappella è nata da un’idea dei Nedelykov Moreira Architects: quando venne proposto progetto all’artista, Turrell era in visita proprio a Berlino e chiese di dare uno sguardo di persona al luogo in questione: ne fu subito entusiasta.  James Turrell ha creato un’installazione ad hoc per la cappella avvicinandosi molto alle idee bibliche sulla luce: gli spazi luminosi studiati nei minimi dettagli sono pieni di luce e di colori, l’architettura appare smaterializzata grazie alla scelta di pannelli in vetro smerigliato, la cui luce pura amplifica il senso di pace favorevole alla meditazione. L’origine della luce rimane sempre nascosta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da S a r a M e r t e n s (@sara_mertens)

James Turrell, l’architetto della luce e dello spazio

James Turrell è un artista statunitense, nato a Los Angeles nel 1943. Si laureò al Pomona College in Perceptual psychology (un corso di studi basato su materie scientifiche e umanistiche) e conseguì poi un master in arte alla Claremont Graduate School. Incentrerà quindi la sua carriera artistica sulla percezione dello spazio e della luce. Ad oggi è conosciuto come uno degli esponenti del movimento artistico “Luce e Spazio” nato negli anni ’60 in America.

Famosa è la sua serie -portata avanti dal 1970- “Skyspaces”, che consiste nel progettare spazi chiusi con una fessura a lato o nel tetto aperta al cielo. Di questi Skyspaces ne ha progettati più di 80 e sono collocati sia in spazi pubblici sia in collezioni private e musei. Uno tra questi, Meeting, ovvero una stanza chiusa con una fessura rettangolare sul soffitto è stato presentato al MoMa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cheeky Vintage (@cheekyvintage)

Il complesso cimiteriale di Dorotheenstadt

Il Dorotheenstädtischer Friedhof è un complesso cimiteriale situato nel quartiere di Mitte a Berlino. Vale la pena visitarlo non solo per l’installazione nella cappella di James Turrell, ma anche per fare un giro tra le tombe e i simulacri del cimitero, dove vi sono sepolti diversi personaggi storici illustri come Berltolt Brecht, Heinrich Mann (fratello di Thomas Mann), Christa Wolf, Hegel e altri ancora.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 

Leggi anche: Le 9 sculture più belle di Berlino