Berlin on a budget. Foto da Unsplash https://unsplash.com/photos/1uWanmgkd5g

Come godersi una giornata a Berlino con 10 € ed essere felici

Pensando alle grandi capitali europee è normale immaginare che i costi della vita e dei servizi siano in generale molto alti. Con le giuste accortezze è possibile godersi una giornata a Berlino con un budget di soli 10 € (o poco più)

Viaggiare da giovani molto spesso significa dover trovare un compromesso tra la voglia di fare tante cose e avere un budget contenuto. Per fortuna ci sono delle città in Europa che pur essendo mete estremamente ambite risultano essere piuttosto economiche, come Berlino. Una città accessibile a tutti e per “tutte le tasche”. Vediamo insieme come trascorrere una giornata in questa città, capitale della multiculturalità, spendendo solo 10 euro (o poco più). Buona parte delle attività che ho in mente è concentrata nel quartiere di Neukölln, zona emblematica della città. Negli ultimi mesi della mia vita berlinese ho avuto modo di esplorare molto questo quartiere, un mix tra culture e stili diversi, con una affascinante anima artistica.

Iniziamo la giornata con un mercatino per poi noleggiare una bici

In un qualsiasi sabato mattina è possibile iniziare la propria giornata dalle parti di Herrfurthplatz, cuore di Schillerkiez, una frazione di Neukölln racchiusa tra Hermannstraße e Tempelhofer Feld. Ogni sabato mattina, dalle 10 alle 16, in questa piazzetta ha luogo un mercato dalla vasta offerta alimentare, con stand di coltivatori locali o di street food. Il quartiere si anima ed è un piacere passeggiare per queste strade. Il mio consiglio per chi ha un budget ristretto è quello di comprare un croissant o una brioche in uno dei supermercati della zona, sedersi da qualche parte e semplicemente fare del “people-watching”. Poco distante è anche Tempelhofer Feld, un aeroporto dismesso nel 2008, oggi diventato il parco più grande di Berlino. Un altro ottimo luogo in cui rilassarsi e godersi una tranquilla mattinata o in realtà qualsiasi momento della giornata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Road Runner Bar (@theroadrunnerbar)

Ho voluto far iniziare la mia giornata ideale qui, poiché a Schillerkiez è presente un negozio in cui noleggiare bici a uno dei prezzi più bassi in città. Infatti, in Mahlower Straße 9 troviamo “Rent a Bike 44”, dove è possibile affittare una bici per 4€ al giorno. Oltre ad essere una soluzione più economica rispetto ad un biglietto giornaliero per la metro, è anche un’alternativa divertente e che permette di perdersi ed esplorare le varie vie della città

Prima di iniziare la nostra pedalata in giro per Berlino e lasciare per qualche ora Neukölln, suggerirei di fare una piccola sosta in una delle innumerevoli Bäckerei turche del quartiere e gustare dei semplici prodotti da forno, come il Börek, una torta salata di pasta filo ripiena di formaggio, spinaci o carne, oppure il Gozleme, una sfoglia ripiena che potrebbe quasi ricordarci il crescione romagnolo. Con meno di un paio d’euro è possibile gustare alcune di queste prelibatezze.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Penny West (@abackpackersmenu)

Proseguiamo la giornata esplorando la città e la sua storia

Nel primo pomeriggio ci possiamo avventurare in città alla ricerca di cultura e storia, grazie ai numerosi musei di Berlino spesso gratuiti. A una ventina di minuti da dove abbiamo affittato la bici, nel cuore di Kreuzberg, si trova il “Jüdisches Museum Berlin”, dove è possibile visitare gratuitamente la mostra permanente. Il museo presenta la storia degli ebrei in Germania dal Medioevo a oggi, con nuovi focus e allestimenti. Nonostante il museo sia gratuito è consigliata la prenotazione online.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 游尚傑 (@patricioyu)

A meno di due chilometri vi è un’alternativa gratuita ed altrettanto interessante: il museo “Topographie des Terrors”, centro di documentazione dei crimini nazisti, in cui è possibile comprendere le varie fasi di uno dei capitoli più cupi della storia contemporanea mondiale. Il museo è posizionato nel luogo in cui, tra il 1933 ed il 1945, avevano sede importanti istituzioni dell’apparato del terrore nazista, come le SS e la Polizia di Stato. Per questo museo non è necessaria la prenotazione online.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nati Genaisir (@natuchingu

Proseguiamo il giro in bici e passando attraverso Checkpoint Charlie, noto punto di attraversamento del Muro di Berlino durante la Guerra fredda, ci dirigiamo verso il fiume Sprea. Dopo una ventina di minuti, pedalando lungo il fiume, arriviamo alla zona dell’East Side Gallery, la sezione del Muro più lunga ancora in piedi. Questo museo all’aria aperta vanta oltre 100 opere di artisti diversi, alcune delle quali sono divenute iconiche.

"Test the Best", Birgit Kinder

“Test the Best”, Birgit Kinder. Foto da Pixabay

Da qui riprendiamo la bici e ci rimettiamo in moto, attraversando buona parte di Kreuzberg. Dopo aver superato Görlitzer Park arriviamo alla zona del Maybachufer, ricca di ristorantini e locali. In questa parte del Landwehrkanal ha luogo, ogni martedì e venerdì, un coloratissimo mercatino turco, che consiglio vivamente di visitare.

Terminiamo la giornata con dei bar per “tutte le tasche”

Una volta riconsegnata la bici possiamo proseguire il nostro giro a piedi. Quando provo a dare consigli su come godersi Berlino con un budget limitato non posso non includere uno stop al “Libanon Falafel”, un chioschetto situato all’angolo tra Hermannstraße e Flughafenstraße che offre degli ottimi wraps con falafel o schawarma al modico prezzo di 1,50€. La porzione è un po’ piccola, ma il prezzo è sicuramente imbattibile.

Neukölln offre innumerevoli possibilità per chi ha un budget ristretto, oltre che uno spaccato di vera vita berlinese. Per questo credo che non ci fosse un’area migliore su cui basare la mia ideale giornata all’insegna del risparmio. Per proseguire la giornata vi sono numerosi bar nei dintorni in cui potersi rilassare senza spendere molto. Un esempio a me caro è Sandmann, sito in Reuterstraße 7. In questo locale un calice di vino della casa viene 2€. Inoltre, in tempi antecedenti al Covid, questo bar era solito ospitare serate di musica dal vivo, cosa che ora purtroppo accade più raramente.

Un altro bar nei dintorni che vale la pena menzionare è “Trude Ruth und Goldammer” situato in Flughafenstraße 38. In questo locale sembra di fare un viaggio indietro nel tempo fino agli anni ’70, dato lo stile con cui è arredato. Inoltre, qui è possibile bere dei rinfrescanti Gin Tonic per soli 3,50€. Certo, questo ci porterebbe a superare il nostro budget di circa 10 euro per la giornata di oggi, ma era impossibile non includere questo bar in una piccola guida per locali economici. Potremmo proseguire la serata raggiungendo Weserstraße, la strada di Neukölln in cui si concentrano molti locali che hanno buoni prezzi ed ottima atmosfera. In particolare, un bar in cui mi reco spesso è “Ä” che offre birre a partire dai 2,50€.

Infine, è necessario includere in questa lista la possibilità di bere in uno degli innumerevoli Späti del quartiere (che potremmo descrivere come Minimarket). In questi negozietti è possibile comprare birre fresche a prezzi bassissimi e spesso è possibile bere in uno dei tavolini all’esterno. Un vero must per chi è a Berlino e vuole spendere poco.

Ovviamente se siete alla ricerca di esperienze “raffinate”, molti dei miei suggerimenti potrebbero non fare al caso vostro. Personalmente, apprezzo molto questo aspetto di Berlino, il costo contenuto della vita. Questa città offre possibilità di scelta a qualunque tipo di persona, con budget e desideri diversi e, comunque, non delude mai.

Foto di copertina da Unsplash

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter