Un quarto delle donne tedesche in città hanno subito molestie

In Germania le donne si sentono insicure nelle grandi città

Uno studio mostra come le donne in Germania non si sentano in grado di muoversi liberamente per le strade delle città senza rischio di ricevere molestie verbali o fisiche. Una donna su quattro afferma di aver denunciato almeno una volta una molestia sessuale nella sua città. Ad essersi espressse sono donne residenti ad Amburgo, Berlino, Monaco e Colonia-

Il caso ”Safe in the City”

Lo studio è stato intrapreso dall’organizzazione per i diritti dei bambini ”Plan International” e soprannominato ”Safe in the City”.  1.000 donne di età compresa fra i 16 e i 71 anni siano state invitate a segnare su una mappa interattiva quelli che sono i luoghi della città in cui si sono sentite meno al sicuro. Di 1.267 luoghi, l’80% è stato classificato come non sicuro a causa di molestie verbali subite al parco, in strade buie, episodi di stalking o palpeggiamento indesiderato. Mike Röttger, direttore di Plan International in Germania, ha affermato durante un’intervista: «Il nostro sondaggio e studio mostra che ragazze e donne non si sentono realmente al sicuro o in grado di muoversi autonomamente nella loro città.». Ha aggiunto: «Ognuno degli intervistati ha segnato una pozione nella zona circostante». I motivi più frequenti per sentirsi minacciati sono stati gli incontri fatti in zone solitarie con individui ubriachi o sotto effetto di stupefacenti.

Sono necessari cambiamenti di mentalità

Röttger ha chiesto di agire, affermando che ogni ragazza e donna ha il sacrosanto diritto di muoversi per le strade della città liberamente. Il direttore tedesco di Plan International ha chiesto un cambiamento nel modo in cui si vedono i ruoli di genere. In seguito ha dichiarato che per molti uomini e ragazzi era naturale e giusto molestare le donne. Ha aggiunto: «Gli stereotipi e la discriminazione sono il motivo per cui le donne non riescono a sentirsi sicure». Lo studio ha evidenziato come le donne prese in considerazione, si sentivano più in pericolo dopo il tramonto, piuttosto che durante il giorno. Molti sono gli studi condotti nel corso degli anni su questa tematica. Nel 2018 uno studio eseguito da Plan International a New Delhi, Sydney, Lima e Madrid ha mostrato risultati simili, con la maggior parte delle donne e ragazze che dichiarano di sentirsi a rischio in quelle città.

Leggi anche: Lolle, la serie tv tedesca che ci fece amare la Berlino dei primi anni 2000

Studia tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Piaxabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *