Vaccinazioni drive-in a Berlino

Continuano fino a fine settembre le vaccinazioni drive-in nel parcheggio dell’Ikea di Lichtenberg a Berlino

A Berlino è possibile vaccinarsi restando comodamente seduti sui sedili della propria auto. A Lichtenberg nel parcheggio dell’Ikea di Landsberger Allee da luglio è allestito un centro vaccinale in cui ci si può recare senza appuntamento e ricevere la somministrazione di vaccino restando in auto o in sella sulla propria bici. Nei giorni scorsi è stato annunciato che la stazione vaccinale resterà aperta fino al 17 settembre, giorno che potrà variare anche in base al tempo meteorologico dato che il centro è all’aperto. L'”Impf-Drive-in” è aperto tutti i giorni – compreso il fine settimana – dalle 11.00 alle 19.00. Anche i ragazzi possono vaccinarsi qui: riceveranno il vaccino Moderna e dovranno essere accompagnati da una persona che ne garantisca la tutela. Agli adulti è somministrato anche Johnson&Johnson e in quel caso basta soltanto una dose.

 

Parlano i numeri: le vaccinazioni drive-in sono un successo

Le vaccinazioni drive-in sono un successo, lo dicono i numeri. Infatti in pochi mesi ci sono state più di 18.000 persone che hanno scelto di vaccinarsi proprio nell'”Impf-Drive-in”. La maggior parte ha ricevuto la prima dose di Moderna (circa 8000 persone), ma buoni sarebbero anche i numeri relativi a Johnson&Johnson (quasi 6000). Molti sarebbero anche i minorenni vaccinati: sono circa 1000 i ragazzi che hanno ricevuto la dose di vaccino al drive-in. Il Sindaco del Distretto Michael Grunst si è detto soddisfatto della riuscita di questa iniziativa. “La calca degli ultimi giorni, così come il continuo interesse dei berlinesi dall’apertura del centro ci hanno fatto capire che dobbiamo mantenere alta l’offerta” ha dichiarato. Inoltre ha ringraziato tutto il personale che ha prestato servizio per la gestione del centro, dai dipendenti sanitari ai soldati della Bundeswehr che hanno gestito l’organizzazione. Bisogna menzionare anche la collaborazione con Ikea, che ha reso possibile il successo dell’iniziativa.

Gli incentivi per aumentare il numero di vaccinati

L’iniziativa delle vaccinazioni drive-in si inserisce all’interno della politica che Berlino sta attuando per favorire coloro che sono vaccinati e guariti. Per esempio anche la riapertura dei club al chiuso rientra in questo contesto: soltanto coloro che hanno completato il percorso vaccinale o che sono guariti dal Covid-19 possono accedere alle discoteche e ai night club. Prossimamente inoltre i tamponi diverranno a pagamento e le persone dovranno decidere se optare per la vaccinazione o pagare i test per accedere ai locali chiusi.

Leggi anche: Il Governo tedesco non vuole che i vaccinati paghino per i non vaccinati 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Personale medico di Gustavo Fring, da Pexels, CC0.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *