sbahn, ©Albert Koch, https://www.flickr.com/photos/135487472@N07/41346879955/in/photolist-r2zqps-r2tuhw-5yxLxL-6uiiEJ-65L86C-7yAKiD-r3kyPz-qscymh-rauM69-7SgGhu-25ZFyUB-ruXYVT-qp2Z4R-Vu77Cj-qi7WUi-bCNPL1-7ufnUx-fmzFFU-abwTMT-63gdYw-4SxRuP-qVVVF3-5FLw5N-dBDVTc-5ps2Hk

Un’azienda di Hong Kong vuole costruire e gestire i nuovi treni della S-Bahn di Berlino

É iniziata la più grande gara d’appalto nella storia dei trasporti di Berlino. Anche la MTR di Hong Kong si propone per costruire i nuovi treni della S-Bahn

Si tratta di una gara d’appalto che coinvolgerà le imprese che in futuro forniranno e gestiranno i nuovi treni della S-Bahn. Nello specifico, le parti interessate possono decidere se fare domande solo per la costruzione della prossima generazione di treni S-Bahn, per il loro funzionamento o per entrambi le fasi.
La Senatrice dei trasporti Regine Günther ha dichiarato con soddisfazione che “Il bando di gara per l’assegnazione dei servizi ha avuto una risposta positiva”. Secondo le informazioni fornite dal Berliner Zeitung, uno dei mittenti è la società MTR (Mass Transit Railway), la cui sede principale si trova ad Hong Kong.

Tante ditte in gara

Il Verkehrsverbund Berlin-Brandenburg GmbH (VVB) – il consorzio della Deutsche Bahn che riunisce le principali società di trasporto pubblico dei Länder di Berlino e Brandeburgo – ha ricevuto le domande di partecipazione fino allo scorso giovedì. Tra i costruttori di veicoli che hanno presentato domanda, sono emersi in particolari tre grandi nomi: Siemens, Stadler e Bombardier Transportation. Siemens e Stadler hanno presentato la domanda insieme a S-Bahn Berlin GmbH, mentre Bombardier sta collaborando con Transdev Regio Est. Ma spicca anche il nome della MTR: la Mass Transit Railway, è la società che gestisce quasi tutto il trasporto ferroviario nella regione cinese di Hong Kong. È attiva anche in Europa attraverso la filiale MTR Nordic ed è responsabile delle metropolitane e dei treni regionali a Stoccolma.

Una gara tra i colossi del settore

I nuovi veicoli, la cui consegna è prevista tra il 2027 e il 2034, diventeranno proprietà dello Stato di Berlino. La VBB ha affermato che le richieste di partecipazione sono ora in esame; seguiranno poi ulteriori passaggi procedurali. Ad ogni modo, per metà ottobre 2022 dovranno essere stabiliti i nomi delle imprese che costruiranno e gestiranno la prossima generazione di treni S-Bahn. A causa dell’attuale gara d’appalto in funzione nell’approvvigionamento e nella manutenzione dei veicoli, “c’è il rischio che la competizione si svolga sulle spalle dei dipendenti e dei passeggeri”, ha dichiarato il partito Die Linke anche se, allo stato attuale, la frammentazione della S-Bahn sarà contenuta o non avverrà affatto. Tobias Heineman che ha diretto la S-Bahn di Berlino fino al 2009 ha affermato: “si tratterà di una gara tra colossi”

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: sbahn, ©Albert Koch,

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *