Piano in Germania, il carrello dei supermercati solo via app

La digitalizzazione raggiunge anche i carrelli della spesa. Prossimamente non serviranno più monetine.

Capita spesso di andare a fare la spesa, specialmente quando si devono prendere tante cose, e non avere monete o gettoni per sbloccare il carrello. Se i più previdenti ne conservano qualcuna in macchina, chi parte da casa senza monete da 50 centesimi o 1 euro in futuro non dovrà più crearsi il problema. Secondo quanto riportato da Chip.de, la ditta tedesca Wanzl, specializzata nella produzione di carrelli della spesa, sta lavorando a un “carrello intelligente”, una sorta di carrello digitale che si sbloccherà mediante smartphone o smartwatch.

Per sbloccare il carrello basterà un’app

Per poter utilizzare i nuovi carrelli ideati dall’azienda bavarese, i clienti dovranno solo scaricare la rispettiva app del supermercato. Wanzl fornirà il software necessario che i rispettivi negozi possono integrare nelle proprie app. Tuttavia non è ancora stato stabilito quando arriverà questo nuovo “carrello della spesa intelligente”, quindi se state già pensando di non dover più cercare gli spicci nel portafoglio prima dello shopping, sfortunatamente dovrete pazientare ancora un po’. Potrebbero passare anni prima che il carrello della spesa digitale venga utilizzato su larga scala.
C’è anche da considerare che non tutti vogliono o riescono a stare al passo con la digitalizzazione, quindi la classica tecnologia di sblocco non dovrebbe scomparire del tutto, specialmente per chi non possiede uno smartphone. Come ha spiegato un dipendente di Wanzl, ci saranno delle fasi di test finalizzate a scoprire come il nuovo sistema verrà accolto dai clienti.

Il carrello intelligente ideato da Edeka

Oggigiorno, con la pandemia in corso, è necessario evitare file e assembramenti, cose che spesso si riscontrano quando si va a fare la spesa.
Anche la catena di supermercati Edeka vuole contrastare il problema con l’uso di carrelli della spesa intelligenti. Il cosiddetto “Easy Shopper” dovrebbe semplificare il processo di acquisto e ridurre i tempi di attesa alla cassa: anche qui basta installare l’app e registrarsi con lo scanner situato appositamente sul carrello. In alternativa, i clienti possono anche registrarsi con la loro Deutschland Card. Il funzionamento è semplice: il cliente preleva la merce dallo scaffale, scansiona egli stesso il prodotto utilizzando il codice a barre e poi lo posiziona direttamente nel carrello. Il tablet “Easy Shopper” mostra in ogni momento quali merci sono già nel carrello e quanto costerà l’intero acquisto. Una volta completato l’acquisto, non sarà necessario appoggiare i prodotti sul nastro trasportatore della cassa: l’importo finale viene scansionato dal tablet. Tuttavia, i clienti devono ritirare manualmente la ricevuta dall’apposito emettitore. Se la spia “Easy Shopper” diventa verde, il cliente può lasciare il negozio. L’utilizzo di “Easy Shopper” è attualmente in fase di sperimentazione in circa 20 filiali Edeka e Marktkauf, tra cui Halle, Osnabrück, Minden e Wilhelmshaven.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Carrelli della spesa ©Boudewijn Huysmans da Unplash

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *