treni notturni in europa CC0

La lista dei nuovi treni notturni che collegano da quest’anno l’Europa

Deutsche Bahn e Österreichische Bundesbahnen stanno progettando nuovi collegamenti ferroviari notturni che attraverseranno l’Europa a partire dal 2021

Esistono già numerosi treni notturni che collegano l’Europa ma Deutsche Bahn, compagnia ferroviaria tedesca, e Österreichische Bundesbahnen, compagnia ferroviaria austriaca, insieme ad altre compagnie europee, hanno in cantiere nuovi progetti. Alcuni di questi prenderanno il via già a fine 2021, altri, più a lungo termine, vedranno la loro realizzazione tra il 2022 e il 2024. Il tutto fa parte di Trans-Europ-Express 2.0, progetto con il quale le compagnie ferroviarie tedesche e austriache, ma anche francesi e svizzere, puntano a rendere i viaggi transfrontalieri in Europa più ecologici; aumentare le tratte notturne fra città Europee, infatti, potrebbe disincentivare i viaggi in aereo, riducendo così le emissioni inquinanti.

Tra i progetti di Deutsche Bahn e Österreichische Bundesbahnen rientrano due nuove linee ferroviarie che partiranno a dicembre 2021: Zurigo-Colonia-Amsterdam e Vienna-Monaco-Parigi. Il primo collegamento ferroviario inizierà nella notte tra l’11 e il 12 dicembre 2021: il treno si fermerà a Basilea, Friburgo, Offenburg, Bonn, Colonia, Düsseldorf, Duisburg e infine Amsterdam. Dal 13 dicembre, ci sarà poi il collegamento Vienna-Monaco-Parigi, con fermate a Linz, Salisburgo, Rosenheim, Monaco e Parigi.

A lanciare il progetto è stata anche Train4you, società ferroviaria di Colonia, con la quale dall’estate 2021 è possibile arrivare fino a Verona, Basilea, Vienna e Rügen, con ben sei collegamenti diversi. Anche Alpen-Sylt Nachtexpress, altra società ferroviaria tedesca, ha inaugurato un nuovo percorso notturno che va da Costanza fino a Westerland, attraversando le città di Ludwigsburg, Darmstadt, Francoforte sul Meno, Hannover e Amburgo.

I collegamenti ferroviari in progetto dal 2022 in poi

Deutsche Bahn ha annunciato ulteriori collegamenti ferroviari che vedranno la loro realizzazione nei prossimi anni. In particolare, a dicembre 2023 verrà realizzato il  collegamento Vienna/Berlino-Bruxelles/Parigi, mentre a dicembre 2024 entrerà in funzione il collegamento Zurigo-Barcellona.

Per l’agosto 2022 si progetta invece un treno notturno per la Svezia. Il governo svedese prevede infatti di mettere in funzione, entro quella data, le linee ferroviarie che connettono Stoccolma-Amburgo e Malmö-Colonia-Bruxelles. In precedenza era già esisito un collegamento tra Germania e Svezia, offerto da Snälltåget, società ferroviaria privata svedese. Il collegamento era stato però interrotto nel 2020, a causa della pandemia di Corona.

La compagnia ferroviaria belga Moonlight, invece, vuole lanciare la sua prima linea notturna tra Bruxelles, Liegi e Berlino a partire da aprile 2022.

Il fascino del viaggio notturno che diventa anche una soluzione ecologica

Viaggiare di notte ha sempre avuto un certo fascino, oltre che una certa comodità. I viaggi in treno, infatti, non solo permettono di evitare lunghe file in aereoporto ma, quando notturni, permettono anche di ridurre le proprie spese, evitando di pernottare in hotel costosi.

Al di là della comodità, viaggiare nei treni notturni rappresenta anche un’alternativa ecologica rispetto ai viaggi in auto o in aereo. Scegliere il treno al posto dell’auto o dell’aereo riduce infatti le emissioni inquinanti e contrasta gli effetti devastanti del cambiamento climatico. Non a caso proprio il partito dei Verdi in Germania nella sua campagna elettorale aveva proposto una rete di treni notturni per tutta l’Europa.

Leggi anche: Una rete di treni notturni per l’Europa, la splendida idea dei Verdi tedeschi

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: treni notturni da Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *