La Germania pensa di annullare quasi tutti i voli in entrata

Il Governo federale è seriamente preoccupato per le varianti del Coronavirus portate in Germania dai viaggiatori

L’unica soluzione per evitare che le varianti di Coronavirus entrino e si diffondano in Germania è stata espressa dal Ministro federale dell’Interno Horst Seehofer durante un’intervista alla Bild nel pomeriggio di martedì 26 gennaio. Il Ministro ha dichiarato di voler ridurre quasi a zero i voli che rientrano in Germania e di voler rafforzare ancora di più i controlli alle frontiere. «Il pericolo rappresentato dalle numerose mutazioni del virus ci impone di esaminare anche misure drastiche che verranno discusse dal Governo» ha dichiarato Seehofer alla testata giornalistica. «Ciò include controlli più severi alla frontiera, soprattutto per chi proviene da aree ad alto rischio, ma anche la drastica riduzione del traffico aereo verso la Germania. Una soluzione adottata anche da Israele per prevenire l’arrivo della mutazione del virus» ha continuato il Ministro.

Secondo il Ministro Seehofer «le persone che vivono in Germania si aspettano che il Governo li protegga da un’esplosione del numero di infezioni»

Come dichiarato dal Ministro durante l’intervista, durante i controlli all’aeroporto di Francoforte, la polizia ha registrato centinaia di infrazioni alle restrizioni introdotte per chi rientra dall’estero. Molti passeggeri non avevano compilato la registrazioni all’ingresso nel Paese o non avevano effettuato il tampone con risultato negativo. Come dichiarato dalla polizia federale, tra domenica e lunedì sono stati controllati più di 4.000 passeggeri provenienti da aree a rischio. Quasi 130 tra loro stavano violando le norme di ingresso.

Proprio all’aeroporto di Francoforte è sbarcato pochi giorni fa un passeggero che aveva contratto la variante brasiliana del virus

Per la prima volta è stato registrato in Germania un caso di variante brasiliana di Coronavirus in un passeggero proveniente dal Brasile, atterrato all’aeroporto di Francoforte. Ad annunciarlo Kai Klose, Ministro degli affari sociali dell’Assia. Secondo Sandra Ciesek, direttrice dell’Istituto di virologia medica di Francoforte, la persona infetta sarebbe asintomatica. Il test molecolare ha poi confermato che l’infezione da Coronavirus riscontrata è la stessa della variante  identificata in Brasile. Il Robert Koch Institut compara la variante brasiliana a quella sudafricana, dal momento che entrambe si sono rivelate più contagiose. Tuttavia, nessuna delle varianti sembra amplificare la patogenicità del virus.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Aereo Reichstag Bild von ThePixelman auf Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *