Il Disgusting Food Museum di Berlino, il museo con il peggior cibo che possiate mai immaginare

Inaugura a Berlino il Disgusting Food Museum, il luogo perfetto per chi vuole sperimentare cibi e sapori assurdi, a tratti davvero “disgustosi”

Hai mai pensato di sperimentare cibi estremi o di immergerti in una cultura alimentare totalmente diversa dalla tua? Inaugurato  a Berlino il 28 maggio 2021, il Disgusting Food Museum, storico museo svedese, offre l’opportunità di calarti in un’esperienza dai sapori particolari, a tratti “disgustosi”. Tante le pietanze e i cibi esposti: veri e propri incubi culinari che diventano realtà. Tra questi, frullati di rana dal Perù e formaggio di larve dalla Sardegna. Si può poi ammirare il maleodorante frutto del durian thailandese o il surströmming, la leggendaria aringa marcia proveniente dalla Svezia. Alla fine della mostra, il visitatore può degustare alcuni degli orribili piatti, con la possibilità di riportare a casa anche dei piccoli campioni.

Il disgusto è una reazione umana fondamentale, non universale

Il museo presenta più di 90 mostre di cibo proveniente da tutte le parti del mondo, a dimostrazione del fatto che la sensazione di disgusto è in realtà relativa. Ciò che per una persona o per una cultura è una pietanza normalissima, può essere ripugnante per un’altra. L’obiettivo alla base del museo è proprio questo: dimostrare che il disgusto è una reazione umana fondamentale, non universale. Il museo intende far riflettere i visitatori sui propri gusti, rendere consapevoli le persone dell’origine delle varie pietanze, spronandole a sperimentare nuovi sapori e ad aprire nuove frontiere di cibo per il futuro.

Le parole del direttore Martin Völker: “Ci consideriamo un luogo di insegnamento ecologico e interculturale”

Il museo, in realtà, ha origine in Svezia. L’intento del fondatore, Andreas Arend, era quello di mostrare come il cibo dipenda dalla socializzazione e dalla cultura in cui si vive. In un’intervista Martin A. Völker, direttore del Disgusting Food Museum di Berlino, ha espresso la stessa volontà di unire l’educazione al divertimento: “Ci consideriamo un luogo di insegnamento ecologico e interculturale. Il museo deve essere interessante, quindi deve intrattenere, ma deve anche essere educativo.”

Disgusting Food Museum

Schützenstraße 70, 10117 Berlin

aperto dal venerdì al martedì, dalle 11 alle 19

biglietto adulti 12 € (riduzioni per minorenni e famiglie)

Telefono: 030 23887745

Email: info@disgustingfoodmuseum.berlin

Sito

 

Leggi anche: Futurium, l’immenso museo (gratis) di Berlino dedicato al progresso e alla tecnologia

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

In copertina: foto di JamesDeMers da Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *