Le 10 città tedesche dove è più facile trovare lavoro senza sapere il tedesco

Parlare tedesco non è un requisito obbligatorio per ottenere un lavoro in Germania. Uno studio recente ha dimostrato che il numero di posti vacanti disponibili in lingua inglese è in crescita.

Ci sono diverse città della Germania in cui non è necessario parlare il tedesco per trovare lavoro. Questo accade perché la Germania ospita un grande numero di aziende internazionali e, negli ultimi anni, saper parlare tedesco è diventato un prerequisito meno essenziale per i dipendenti stranieri che lavorano in Germania. Ciò si riflette in uno studio del sito web per l’occupazione Indeed, che ha raccolto dati da 88 città e ha scoperto che un numero significativo di annunci di lavoro era effettivamente disponibile in inglese.

Berlino al primo posto

Secondo lo studio, la capitale della Germania, Berlino, ha avuto la percentuale più alta.Ci sarebbero oltre il 14% di posti vacanti in inglese nella città. Effettivamente, non è un dato che sorprende, data l’enorme quantità di multinazionali nel paese. La lista delle 10 città con la più alta percentuale di posti vacanti di lingua inglese è, infatti, in gran parte dominata dalle metropoli. Anche la città più piccola di Kaiserslautern nella Renania-Palatinato è una delle prime, poi ci sono Monaco e Francoforte.

La lista delle città con più alta percentuale di lavori in lingua inglese

  1. Berlino (14,32 percento)
  2. Monaco di Baviera (11,12 percento)
  3. Francoforte (10,54 percento)
  4. Kaiserslautern (9,96 percento)
  5. Gottinga (8,72 percento)
  6. Dusseldorf (8,13 percento)
  7. Darmstadt (7,59 percento)
  8. Bonn (6,48 percento)
  9. Ludwigshafen sul Reno (6,38 percento)
  10. Heidelberg (6,00 percento)

 

Leggi anche: Tutti i corsi di tedesco estensivi serali dell’estate, in presenza, a Berlino Schule

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Lavoro, Pixabay, CC 0.0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *