Coronavirus in Germania, aumentano i contagi e l’incidenza ai 7 giorni è la più alta da mesi

L’RKI riporta più di 20.000 nuove infezioni di Corona in Germania. L’incidenza ai sette giorni è a 118, la più alta da maggio

Il Robert Koch Institute (RKI) ha riferito che l’incidenza di 7 giorni sta aumentando rapidamente. Mentre in Inghilterra la situazione sta degenerando e la Lettonia è rientrata in lockdown, anche in Germania i casi di Covid-19 stanno crescendo. Nel mentre si stanno anche effettuando i richiami di vaccino alle persone più fragili e si sta aspettando l’approvazione dell’EMA per il vaccino per i bambini dai 5 ai 12 anni. Questi dati, però, farebbero pensare a una nuova ondata di casi nel periodo autunnale e invernale. Il Robert Koch Institut riferisce che anche le ospedalizzazioni e i casi gravi potrebbero aumentare prossimamente. Infatti i casi sarebbero quasi raddoppiati rispetto alla scorsa settimana: le autorità sanitarie in Germania hanno segnalato – stando agli ultimi dati ufficiali diffusi mercoledì 27 ottobre – 23.212 nuove infezioni mentre una settimana fa, la cifra era di 11.518. Il dato dunque è allarmante, soprattutto in vista della stagione più fredda. Anche i medici di terapia intensiva sono preoccupati perché molti letti di terapia intensiva non potrebbero più essere azionati a causa della mancanza di personale infermieristico.

Il Robert Koch Institut riporta dati allarmanti

Il Robert Koch Institut ha annunciato che mercoledì 27 ottobre sono stati rilevati 23.212 nuovi casi di Covid-19 confermati in laboratorio e 114 nuovi decessi associati al virus. L’incidenza nazionale di 7 giorni è di 118 casi ogni 100.000 abitanti. L’incidenza di 7 giorni negli Stati Federali è compresa tra 241,8 casi per 100.000 abitanti in Turingia e 52,9 per 100.000 abitanti nel Saarland. Gli esperti hanno inoltre rilevato che ci sono stati 725 nuovi ricoveri. L’incidenza a 7 giorni di casi ricoverati sarebbe del 2,68 per 100.000 abitanti. Inoltre il numero di pazienti che si trovano in terapia intensiva è aumentato considerevolmente: il 21 ottobre, 1.540 persone sarebbero state ricoverate nel reparto, 59 in più rispetto al giorno prima.

I dati ufficiali diffusi dal Robert Koch Institut mercoledì 27 ottobre https://experience.arcgis.com/experience/478220a4c454480e823b17327b2bf1d4/page/page_0/

I dati ufficiali diffusi dal Robert Koch Institut mercoledì 27 ottobre

Il bollettino Covid-19 Land per Land

Le nuove infezioni di Covid-19 si registrano soprattutto a Sud. Infatti in Baviera si registrano 5.660 nuovi casi nelle ultime 24 ore, con 191.3 per 100.000 abitanti in una settimana. Anche il Baden-Württemberg registra un alto numero di casi: 3.924 nuovi infetti e 148.3 contagiati per 100.000 abitanti. Segue la regione del Nordreno – Vestfalia, in cui si sono registrati 3.507 nuovi casi. Anche la regione della Sassonia ha rilevato 2.028 nuovi contagiati con un’incidenza ai 7 giorni che si attesta a 200.8. In Turingia ci sono 1.004 nuovi casi di Covid-19. In Bassa Sassonia si sono registrati 1.277 nuove infezioni. A Berlino si sono rilevati 1.083 nuovi casi. Nel vicino Brandeburgo sono invece 687 i nuovi contagi. Nella Renania-Palatinato ci sono 734 nuovi casi. Ad Amburgo si contano invece 248 nuove infezioni; 383 contagi sono stati rilevati anche nella regione della Sassonia-Anhalt. Nel Land di Schleswig-Holstein si contano invece 463 casi, mentre in Meclemburgo-Pomerania Anteriore 328. La città stato di Brema ha registrato 125 nuove infezioni e la regione del Saarland con 111 nuovi malati.

Come prosegue la campagna vaccinale

La campagna vaccinale sta proseguendo a pieno ritmo, complici anche le nuove misure messe in atto dal Ministero della Salute (come la decisione di rendere i tamponi a pagamento). Con una media di 190.000 vaccinazioni al giorno, la Germania sta rapidamente recuperando rispetto ai dati di quest’estate. Quasi il 70% delle persone in Germania sono state vaccinate almeno una volta. Si tratta di quasi 57,4 milioni di persone (69,1 per cento), secondo i dati rilasciati dal Robert Koch Institute venerdì scorso. Il 66,4% della popolazione totale (54,9 milioni di persone) è ora completamente vaccinata. Inoltre, il numero di vaccinati potrebbe essere ancora maggiore poiché la registrazione del numero di persone che hanno ricevuto il vaccino non è immediata. Anche i richiami vaccinali sono iniziati e stanno coinvolgendo le frange più deboli della popolazione.

 

Leggi anche: La Germania consiglia il richiamo alle persone che hanno ricevuto Johnson & Johnson

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Bollettino Covid-19, Pixabay, CCo.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *