Berlino, i kita riaprono per tutti i bambini

Dal 9 marzo, ogni bambino avrà diritto a sette ore di asilo al giorno, indipendentemente dal fatto che i genitori svolgano o meno un lavoro rilevante per il sistema

Fino ad ora, gli asili di Berlino sono rimasti aperti solo per i figli di coloro che operano in settori rilevanti per il sistema. A partire da martedì prossimo, però, gli asili saranno di nuovo accessibili a tutti i bambini – ha annunciato martedì il Dipartimento dell’Educazione del Senato. Con l’apertura delle scuole dell’infanzia, la lista delle professioni rilevanti per il sistema non si applica più. “Questo passo avviene alla luce del tasso d’infezioni stabile e molto basso negli asili di Berlino nelle ultime settimane”- così l’autorità giustifica questa decisione.

Le strutture si impegnano a fornire le ore di assistenza necessarie e a rispettare le norme da pandemia vigenti

Tutti i bambini hanno diritto ad almeno sette ore al giorno di assistenza, ha annunciato Sandra Scheeres (SPD). Gli asili dovrebbero offrire alle famiglie un servizio che risponda il più possibile ai loro bisogni. A partire dalla prossima settimana, inoltre, ogni struttura dovrà garantire che ci sia almeno un gruppo di bambini con la possibilità di rimanere all’asilo tutto il giorno (fino a 9 ore).

Anche durante lo svolgimento regolare delle attività dell’asilo, dovranno venir comunque rispettate le norme igieniche anti Covid-19. L’obiettivo rimane quello di minimizzare i contatti e di tracciare le infezioni. A tal fine, i gruppi di bambini dovrebbero avere una composizione stabile, per quanto possibile. La strategia di apertura di Scheeres prevede che gli educatori indossino le mascherine e che si sottopongano a tampone regolarmente. Così ha detto Scheeres martedì nello show serale di RBB.

I genitori sono invitati a collaborare il più possibile

I genitori sono esortati a limitare le loro richieste di assistenza individuale allo stretto necessario. Sandra Scheeres, assessora per l’educazione di Berlino, ha aggiunto: “i bambini e i giovani sono stati gravemente colpiti dalla chiusura delle scuole e degli asili. Loro e le loro famiglie sono in una situazione precaria da mesi e hanno urgente bisogno di una prospettiva”.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Foto di copertina: ©pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *