Berlino, i Kita sono finalmente riaperti per tutti, sia figli di lavoratori che non

Dopo più di un mese il Senato di Berlino decide di riaprire i Kita per aiutare tutti i genitori, lavoratori e non, in difficoltà.

Il Senato ha confermato che da lunedì 17 maggio i Kita, ovvero gli asili nido di Berlino, potranno di nuovo fornire aiuto a tutte le famiglie e ai bambini. La senatrice Sandra Scheeres dichiara: «Sappiamo quali conseguenze sono state associate alla chiusura degli asili nido per le famiglie berlinesi, ormai dall’8 aprile. Continueremo a monitorare il processo di infezione nelle strutture con grande attenzione, per essere in grado di reagire a ulteriori sviluppi in qualsiasi momento».

Come si intende procedere alla riapertura?

Tutti i bambini con un contratto di assistenza all’infanzia dovrebbero avere accesso a un servizio di assistenza. Anche per coloro che hanno genitori non lavoratori. Gli asili devono offrire alle famiglie la massima assistenza possibile, in linea con i loro bisogni, che soddisfi almeno il requisito legale di 7 ore. Le nuove ammissioni all’interno dei Kita sono di nuovo possibili, anche se le misure igieniche applicabili sono ancora da decidere. La minimizzazione dei contatti e la tracciabilità delle infezioni saranno garantite. Nel piano per la riapertura è inclusa la fornitura di tamponi per i dipendenti per un totale di 300.000 test e mascherine modello FFP2, così come la disponibilità di 500.000 autotest per i bambini e la continuazione della campagna vaccinale per il personale dell’asilo.

Future riaperture a Berlino

La frequenza obbligatoria nelle scuole di Berlino rimane tuttavia revocata. Fino a un’incidenza di 7 giorni di 165, si tengono lezioni  online per tutti i gradi scolastici. Per tutte le comunità scolastiche c’è l’obbligo di sottoporsi a un test anti-Covid. Inoltre, a partire da mercoledì 19 maggio, le restrizioni del coprifuoco notturno potrebbero essere eliminate. Cinema, teatri, teatri d’opera, sale da concerto e altri luoghi di cultura saranno autorizzati a riaprire per eventi all’aperto, anche se a diverse condizioni, come la prenotazione dei posti.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Foto: © Pixabay, FeeLoona

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *