Alla Lidl a breve prodotti a base di cannabis

Prodotti a base di cannabis arriveranno a breve alla Lidl. Saranno distruibuiti da una nuova start-up

La Lidl è pronta ad espandere la sua gamma di prodotti. Nelle prossime settimane arriveranno 21 nuovi generi alimentari a base di cannabis sugli scaffali del discount tedesco. Come riportato dal Lebensmittel Zeitung, questi includono, tra gli altri, biscotti alla cannabis, brownies all’hashish e bevande energetiche alla cannabis. I prodotti tuttavia non avranno alcun effetto inebriante. Non sono contenute né sostanze psicotrope né cannabidiolo all’interno. A occuparsi della distribuzione sarà la start-up The Green Dealers, presente sul mercato dallo scorso novembre. Sempre se i prodotti passeranno i controlli della polizia tedesca a pieni voti.

Consegnati 1,5 milioni di articoli a base di cannabis

1,5 milioni di prodotti alimentari a base di cannabis sono già stati consegnati presso i vari punti vendita Lidl. A occuparsi della distribuzione è la società The Green Dealers, i cui amministratori delegati e azionisti sono rispettivamente Arnim von Brunn e Michael Kühn. La start-up non produce i prodotti in sé, ma li compra dal produttore ceco Euphoria. L’ampia gamma di articoli dell’azienda ceca include generi alimentari a base di CBD, ma questi non sono destinati al mercato tedesco, come riportato dal Lebensmittel Zeitung. Secondo il fornitore, il fatturato dell’azienda raggiungerà i 5 milioni di euro entro il 2022. Numero destinato ad aumentare qualora il THC venisse legalizzato. «Allora si faranno soldi veri», ha dichiarato il manager von Brunn.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ToOldToGrowUp (@sailorsrpblc)

I prodotti non contengono né THC né CBD

Brutte notizie per chi sperava in un effetto inebriante e benefico dei biscotti a base di cannabis. The Green Dealers ha assicurato che né il THC, tetraidrocannabinolo responsabile dell’effetto psicoattivo, né il CBD, cannabidiolo noto per le sue proprietà antispasmodiche e anticonvulsivanti, sono contenuti all’interno dei 21 prodotti. Ad oggi, infatti, in Germania il THC è illegale mentre è consentito l’utilizzo di cannabis (contenente CBD) a scopi terapeutici con prescrizione medica. Il punto di forza dei nuovi articoli sarà quindi il gusto della canapa e il loro confezionamento accattivante. Nonostante queste assicurazioni, la polizia è entrata in un negozio Lidl a Rosenheim, in Baviera, e confiscato alcuni articoli per indagare sull’eventuale presenza di sostanze inebrianti. I campioni sono adesso in fase di analisi nei laboratori della polizia a Monaco di Baviera. Secondo la procura di Heilbronn, i risultati delle indagini non si avranno prima della fine della prossima settimana.

Leggi anche: Germania, legalizzazione della cannabis al centro della campagna elettorale

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: di Herbal Hemp da Pixabay CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *