Lüneburger Heide, la splendida landa ricoperta di fiori, tra i parchi più grandi e antichi tedeschi

Lüneburg Heide, uno tra i più antichi e famosi parchi in Germania nel suo genere. Oggi non solo un’area protetta con numerose specie animali e vegetali, ma anche zona ricreativa per locali e turisti

Il parco naturale della brughiera del Luneburgo è stato uno dei primi parchi naturali ad essere stato istituito in Germania e uno tra i più famosi. Si estende per oltre 107.000 ettari e comprende le più grande brughiera contigua dell’Europa centrale. Al suo interno ci sono attualmente oltre 20 aree naturali protette che ricoprono 25.000 ettari. Il paesaggio del Lüneburg Heide si è formato nel corso dei secoli sia per influenza naturale sia per mezzo dell’uomo. La struttura superficiale è stata modellata dalle diverse glaciazioni. Inoltre, grazie all’attività agricola dell’uomo in età neolitica, la foresta subì un confinamento tale da permettere la creazione del paesaggio dell’attuale brughiera.

La stagione della fioritura

Il Parco è noto anche per l’incantevole distesa di fiori. In particolare, verso inizio settembre, durante la fioritura dell’edera, è possibile ammirare un tappetto di fiori viola, interrotto solamente da frondosi ginepri verdi e betulle d’argento. Inoltre, in tutta la brughiera ci sono numerosi percorsi che si estendono attraverso le foreste mistiche, i prati, le sorgenti dei fiumi, gli animali e le rare piante, tra cui anche le querce secolari e la genziana palustre. Dai sentieri è anche possibile vedere o ascoltare inconsuete specie di uccelli come la tottavilla, lo staccino e il fagiano di monte.

La gestione del paesaggio

Il Parco naturale della brughiera del Luneburgo è una regione rurale, dove l’agricoltura è ancora molto importante al giorno d’oggi. Le famose pecore Heidschnucke sono utilizzate per la gestione delle brughiere. Una volta al pascolo, esse fanno si che i piccoli alberelli di betulla e di pino non si diffondano in tutta la brughiera. Una decina di greggi si aggira in tutto il parco per 365 giorni all’anno. Solo in questo modo il paesaggio naturale si mantiene intatto. Inoltre la crescita dell’edera viene regolata meccanicamente o attraverso incendi controllati.

Leggi anche: Externsteine, l’imponente e affascinante sito megalitico tedesco tanto caro anche ai nazisti tedeschi

Studia tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Pixabay

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *