Görlitzer Park di Berlino, biergarten e imbiss per scoraggiare gli spacciatori

Al via il recupero del Görlitzer Park: sostenibilità e prodotti locali sono le parole d’ordine. In cerca di due locatari

Il Görlitzer Park a Kreuzberg è diventato un vero e proprio parco della droga. Dopo la chiusura del ristorante Edelweiss nel 2018, le persone che frequentano il parco non sono più amici che vanno a bere una birra ma, in maggioranza, spacciatori e i loro clienti. Per questa ragione l’ufficio distrettuale ha deciso di presentare un progetto per la bonifica del parco. L’idea è quella di creare un punto di ristoro con un chiosco e un’area barbecue. Si cercano due locatari. Chi è interessato alla gestione di un chiosco/birreria/food truck o alla gestione dell’area barbecue può fare domanda all’ufficio distrettuale entro, e non oltre, il 18 gennaio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da JK Photography (@jking_eu_photo_street)

I dettagli del progetto per la bonifica del Görlitzer Park

L’ufficio distrettuale sta attualmente cercando due persone che si occupino di gestire un’area ristoro nello spazio antistante il vecchio ristorante.  I servizi di ristoro resteranno aperti per tutto l’anno e il contratto di locazione scadrà il 31 dicembre 2022. L’ufficio distrettuale fornirà una toilette mobile per i clienti della cui pulizia si dovranno occupare i locatari.

Il progetto si basa su un approccio che pone l’accento sui prodotti regionali e sulla sostenibilità. L’idea è quella di utilizzare un chiosco o un camioncino per la vendita di cibo e bevande. I piatti devono includere frutta e verdura fresca locale. Inoltre il servizio si baserà sull’uso di stoviglie riutilizzabili per evitare gli sprechi.

L’ufficio distrettuale è anche alla ricerca di qualcuno che gestisca uno stand per la vendita di prodotti da utilizzare nell’area barbecue pubblica. Il locatario dovrà mettere a disposizione dei clienti una vasta gamma di prodotti vegetariani, carne da agricoltura biologica certificata o carne di selvaggina regionale. Si potrà allestire un deposito per gli accessori da utilizzare per le grigliate. L’idea di realizzare un’area barbecue all’interno di un parco non è una novità per il distretto. Infatti, uno spazio attrezzato di questo genere è già presente nel Volkspark Friedrichshain. Per usufruirne bisogna registrarsi online e pagare un deposito di 20 euro in loco. La caparra verrà restituita solo se si lascia lo spazio pulito. Il barbecue è vietato nelle altre zone del parco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Winneke (@winnie_travels)

Il parco è diventato un ritrovo di spacciatori: bisogna intervenire

Il parco è diventato il punto vendita degli spacciatori. La Cdu aveva presentato la domanda per l’apertura di un’area ristoro già nel 2019, ma era stata respinta. Quello che sarebbe un processo del tutto normale in qualsiasi altra parte del paese è diventato un acceso dibattito a Kreuzberg. Infatti, se alcuni si lamentano per la presenza di spacciatori e di immondizia, altri esprimono i loro dissensi legati ad una possibile commercializzazione del parco a causa dei nuovi servizi di ristorazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea (@a.drea777)

Secondo il leader del gruppo parlamentare della Cdu Timur Husein, il numero di spacciatori nel Görlitzer Park e nelle strade adiacenti è in grande aumento. Viene denunciata anche la loro aggressività. Inoltre, se un tempo lo spaccio riguardava principalmente droghe leggere come la cannabis, oggi vengono vendute sostanze ben più pesanti.

I residenti hanno paura e non si sentono tutelati. Uno di loro, Heinz Jahn (nome di fantasia), ha dichiarato che negli ultimi cinque anni la situazione è peggiorata molto. Gli spacciatori nascondono la droga sotto i balconi, tra le piante e nei giardini dei condomini vicino al parco.

Da anni ormai i residenti si lamentano per le tristi condizioni in cui versa il parco. L’ aumento dei rifiuti, il consumo di droghe, le liti tra gli spacciatori, i bambini che vedono pusher ovunque mentre tornano a casa di giorno. Questi sono solo alcuni dei problemi che intimoriscono le persone.

ll Görlitzer Park è da molto tempo uno dei principali punti di traffico di droga a Berlino. Molti residenti si sentono abbandonati dalle autorità che dovrebbero difenderli. Purtroppo queste preoccupazioni non sono state ascoltate fino ad ora.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Görlitzer Park ©Uli Herrmann da Wikimedia CC3.0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *