Germania potrebbe aprire gradualmente le città solo alle fasce d’età meno a rischio

Le nuove misure sono iniziate lunedì 23 marzo e sono in vigore inizialmente per due settimane, ma probabilmente saranno prorogate

Nessuno sa esattamente per quanto tempo continueranno le cosiddette restrizioni di contatto che hanno visto negozi non essenziali chiusi e raduni di più di due persone bandite. I negozi stanno aumentando l’igiene e la sicurezza. La catena  Rossmann sta aumentando le misure precauzionali e igieniche nei suoi negozi in tutta la Germania per limitare il rischio di infezioni da Coronavirus. Gli esperti sperano che queste restrizioni contribuiscano ad ‘appiattire la curva‘ o a rallentare la pandemia, riducendo così il numero di infezioni da COVID-19 in una sola volta. In questo modo si ridurrebbe anche l’onere per il sistema sanitario. Intanto la Merkel è in auto-isolamento da domenica dopo essere stata vaccinata da un medico a cui poco dopo è stata diagnosticata la COVID-19. Il secondo test effettuato alla Cancelliera Merkel è risultato negativo, ha riportato mercoledì un portavoce del governo.

Le autorità hanno rivelato quale potrebbe essere la prossima fase dopo l’uscita della Germania dall’isolamento

Mercoledì scorso Helge Braun,il capo dello staff della Merkel, ha dato un assaggio di come potrebbe essere il primo passo verso l’allentamento delle restrizioni in Germania. Tra le altre domande sull’applicazione per studenti, Jodel, a Braun è stato chiesto come le cose continueranno ad andare avanti dopo l’allentamento della situazione del coronavirus in Germania. Braun ha dichiarato che giovani che non fanno parte di gruppi “a rischio” potrebbero essere di nuovo ammessi all’esterno dopo che la Germania avrà allentato le restrizioni di contatto. «I giovani che non appartengono ai gruppi a rischio potrebbero uscire di nuovo in strada», ha detto in un video. Allo stesso tempo, però, le autorità dovrebbero «verificare costantemente, scoprire chi è infetto e rintracciare i loro contatti», ha continuato Braun. Misure comparabili sono attualmente in atto in Vietnam e a Singapore, dove la diffusione del virus è stata ben contenuta.

Il bollettino Land per Land

La Germania continua a confrontarsi con l’aumento dei casi da Coronavirus. In totale la Germania è il quinto paese per contagi dopo Cina, Italia, Stati Uniti e Spagna, mentre per numero di decessi segue Italia, Cina, Spagna, Iran, Stati Uniti e Paesi Bassi. È ancora il NordReno-Vestfalia la regione più colpita sia per numero di contagi che di decessi (9764 e 66). Per fortuna sono molte anche le persone guarite (755). Seguono Baviera (7289 e 41), il Baden-Württemberg (7252 e 56), la Bassa Sassonia (2313 e 8), l’Assia (1909 e 6) e Berlino (1645 e 4). Rimane forte quindi la differenza tra i Land dell’ex Ovest e quelli dell’ex Est. I secondi (Brandenburgo, Turingia, Sassonia-Anhalt, Meclemburgo-Pomerania anteriore) sono quasi tutti, tranne la Sassonia e in parte Berlino, in basso nella classifica.

Leggi anche: Anche Berlino ospiterà pazienti dall’Italia. “La solidarietà va oltre i confini di una città”

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Immagine di copertina: Scheenshot da Youtube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *