Al Lollapalooza di Berlino la reunion di una storica band americana

Si tratta dei Rage Against the Machine, uno dei più apprezzati gruppi di alternative metal statunitensi che ha da poco annunciato il Public Service Announcement Tour

Con un breve annuncio diramato nella notte del 1 novembre 2019 i Rage Against the Machine avevano annunciato la loro attesissima reunion, non a caso nell’anno in cui si voterà per eleggere il prossimo Presidente USA. Il gruppo americano si sarebbe dovuto esibire per quattro date in Nord America, tra cui due al festival di Coachella, in California. I fan europei si erano messi il cuore in pace, convinti che la band non avrebbe mai suonato sui palchi del Vecchio Continente. Invece il quartetto di Los Angeles ha recentemente annunciato alcune date europee. I Rage Against the Machine suoneranno in Europa quest’estate, prima come headliner di alcuni festival come Reading e Leeds, il Rock en Sein di Parigi, l’Electric Pic-Nic Festival di Dublino per poi suonare a Praga, Vienna e Cracovia, per ora non è stata annunciata nessuna data in Italia. L’appuntamento con i fan berlinesi è previsto per il 6 settembre, giorno in cui i RATM saliranno sul palco dell’Olympiastadion di Berlino, band di punta del Lollapalooza 2020 e primo gruppo annunciato per il festival. I biglietti sono già in vendita sul sito ufficiale del Lollapalooza Sicuramente il concerto dei RATM è uno degli eventi più attesi (e imperdibili) dell’anno.

 

I Rage Against the Machine una delle band più innovative e politicamente impegnata nella scena musicale mondiale

I RATM si formarono a Los Angeles nel 1991. Alla voce il rapper Zac De La Rocha, alla chitarra Tom Morello, alla batteria Brad Wilk, al basso Tim Commerford. Nel 1992 il gruppo pubblica il primo album, Rage Against the Machine da cui viene estratto il primo singolo Killing in the Name, e conquistarono tre dischi di platino. La ragione dell’enorme successo della band è da ricercare nella geniale e originale fusione di generi dal metal al rap, dal rock al funky, uniti da un forte impegno politico e sociale. Tutti i membri della band, infatti, non hanno mai nascosto le loro posizioni politiche, molto vicine alla sinistra radicale, dando voce a una generazione che voleva combattere contro la ‘macchina’ che li opprimeva. Nel 1996 pubblicarono il successore di Rage Against the Machine, Evil Empire, mentre nel 1999 vide la luce l’album The Battle of Los Angeles. Nel 2000 De La Rocha abbandonò la band per dissidi con gli altri membri del gruppo. Morello, Commerford e Wilk decisero di proseguire insieme chiamando alla voce Chris Cornell per un nuovo progetto, gli Audioslave. Nel 2007 anche Cornell lasciò la band ma fu annunciata una reunion dei RATM che intrapresero un tour mondiale che passò anche per l’Italia, allo Stadio Braglia di Modena. Terminato il tour, la band si sciolse di nuovo, ognuno impegnato nei rispettivi progetti solisti o in collaborazioni con altri artisti come il sodalizio tra Morello e Bruce Springsteen. A distanza di 12 anni la band ha annunciato l’attesissima reunion con il tour Public Service Announcement.

 

Il Lollapalooza di Berlino

Il Lollapalooza è nato nel 1991 per opera di Perry Farrell, frontman della band Jane’s Addiction. Inizialmente la kermesse musicale si svolgeva solo in varie città del Nord America e portava sul palco band di alternative rock, rap e metal. Dal 2011 il festival esce dai confini nordamericani per approdare in Cile e, successivamente, in Brasile. Nel 2015, per la prima volta, il grande circo musicale del Lollapalooza sbarca finalmente in Europa. La città scelta è Berlino, precisamente la gigantesca spianata dell’ex aeroporto di Tempelhof. Per la prima edizione si sono alternati sul palco gruppi del calibro di Stereophonics, Muse, Run the Jewel, Libertines e Tame Impala. Da quell’anno il Lollapalooza Berlin è diventato un appuntamento fisso e molto atteso nella capitale tedesca, spostando ogni anno la location, Treptower Park, Rennbahn Hoppergarten fino ad arrivare, nel 2018, all’Olympiastadion e all’Olympiapark. In cinque anni, alcuni tra i migliori artisti e band del mondo, dei più svariati generi musicali, hanno calcato il palco della manifestazione: Radiohead, Foo Fighters, Paul Kalkbrenner, Kreftwerk, New Order solo per fare alcuni nomi.

Rage Against the Machine – Public Service Announcement Tour

Lollapalooza Festival – Olympiastadion

6 settembre 2020

a partire dalle 14:00

Biglietti in vendita a questo link

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *