A Berlino la protesta Black Lives Matter

Dopo una prima protesta sabato, il movimento per i diritti degli afroamericani torna in piazza il 6 e il 27 giugno

#BlackLivesMatter anche a Berlino. Il barbaro omicidio di George Floyd, 40enne afroamericano di Minneapolis, avvenuto per mano di un poliziotto bianco ha infiammato gli Stati Uniti e non solo. Le proteste partite nella giornata del 26 maggio si sono diffuse in tutta la nazione americana mentre il Presidente Trump sembra essere sempre più distante dal suo popolo e in preda a deliri di potenza. Il resto del mondo non è stato a guardare: gli abusi di potere da parte della polizia esistono in tutti i paesi e lo slogan #BlackLivesMatter colpisce al di là dei confini statunitensi. A Berlino nella giornata di sabato 30, un corteo è iniziato a mezzogiorno a Mehringdamm e si è spostato attraverso Bergmannkiez e Südstern fino ad arrivare ad Hermannplatz a Neukölln. Domenica 31 maggio i manifestanti hanno circondato l’ambasciata americana chiedendo giustizia per George Floyd e per tutte le vittime delle forze dell’ordine. Un murales per onorare Floyd è apparso a Mauerpark. Una manifestazione contro il razzismo è prevista per il 6 giugno a Postdamer Platz mentre un’altra manifestazione indipendente avverrà il 27 giungo. Le migliori informazioni si possono reperire direttamente sul sito di Black Lives Matter Berlin.

Una lista di organizzazione berlinesi anti-razziste

Le vittime del razzismo in Germania

Il movimento antirazzista tedesco non combatte solo le ingiustizie del sistema americano ma anche quelle che accadono in Germania.  Poco prima dell’esplosione della pandemia, il 19 febbraio, una strage nazista ad Hanau ha tolto la vita a 9 persone di origine turca, ferendone altre 5. Inoltre, la polizia tedesca è stata accusata in diversi casi di connivenza e simpatia con l’estrema destra.

I temi delle proteste hanno trovato terreno anche in Francia, dove nella giornata del 2 giugno migliaia di persone hanno preso parte ad un corteo che chiedeva giustizia per la morte di Adam Traoré, un giovane 24enne morto in una caserma della polizia nel 2016. Tra il 6 e il 7 giugno, il movimento scenderà in piazza in diverse città italiane come Torino, Milano e Napoli.

Leggi anche: Chi sono il killer e le vittime della strage di Hanau

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 48 ore (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Screenshot da Youtube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *