I club di Berlino vogliono riaprire per open air party regolamentati

Dopo l’annunciato allentamento delle misure restrittive, la scena dei club berlinesi si concentra ora sull’apertura delle sue aree all’aperto

Seguendo l’esempio di altre città, come Vilnius, anche a Berlino si chiede l’apertura generale di aree all’aperto fino a mezzanotte. Lo ha annunciato venerdì la Commissione del Club di Berlino. I club berlinesi sono stati estremamente colpiti dalla crisi del Corona, che ha fatto crollare il loro fatturato. La riapertura delle aree all’aperto dovrebbe consentire ai gestori di organizzare un evento estivo per “ospiti affamati di cultura”, nel rispetto di tutte le norme igieniche. L’eccezione sarebbe prevista fino al 15 ottobre.

Alcune regole da rispettare

La serata musicale dovrebbe però terminare alle ore 22.00. L’associazione propone delle regole come l’uso di una mascherina facciale e di un sistema di biglietteria online personalizzato. In entrata e in uscita, il biglietto deve essere scansionato in modo da poter essere rintracciati dalle autorità sanitarie in caso di emergenza, entro i seguenti 30 giorni. I club che non hanno a disposizione aree idonee dovranno ricevere permessi speciali per usufruire di strade, piazze o spazi verdi idonei all’organizzazione di eventi all’aperto.

 

Leggi anche: In alcune cittadine tedesche la Germania ha reimposto il lockdown

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 48 ore (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *