Post sbronza C jarmoluk on pixabay https://pixabay.com/it/photos/alcool-notte-da-leoni-evento-morte-428392/

Una corte tedesca ha decretato “malattia” la sbronza del giorno dopo

Il post sbronza è una malattia: ecco la sentenza della corte di Francoforte

Un’azienda alimentare ha affermato di possedere un miscuglio in grado di risolvere i malesseri del post sbronza, ma la corte di Francoforte ha sentenziato che è impossibile. Lo scorso lunedì il Tribunale Regionale Superiore di Francoforte ha dovuto affrontare un caso quantomai particolare. Alcune persone avevano denunciato un’azienda alimentare che assicurava di possedere il rimedio medico perfetto post-sbronza. Secondo i querelanti, l’azienda alimentare non poteva fornire informazioni errate su questioni di salute. E il tribunale ha dato ragione ai querelanti. Infatti, secondo il tribunale, non esistono integratori alimentari o simili in grado di curare una malattia. Con questa affermazione, il post sbronza è al pari di una malattia.

[adrotate banner=”34″]

La soluzione al post sbronza non esiste

Un martello pneumatico in testa, nausea, mal di stomaco. Chi non ha mai provato questi sintomi dopo una serata in cui si è alzato un po’ troppo in gomito? La soluzione a quel malessere generale che ci affligge dopo una sbronza, purtroppo, non esiste. Questa la sentenza della corte di Francoforte: non ci sono integratori alimentari che possono curare una malattia. Implicitamente, quindi, il post sbronza è stato definito al pari di una comune malattia. La sentenza è arrivata in risposta ad un’azienda che con i suoi prodotti assicurava la tanto agognata soluzione al malessere causato dalle serate alcoliche. «Le informazioni sul prodotto non possono attribuirsi nessuna proprietà per prevenzione, trattamento o guarigione di una malattia umana, o dare l’impressione di avere tali proprietà» ha sentenziato la corte di Francoforte. Le soluzioni, quindi, rimangono due: soffrire in silenzio, senza cercare rimedi miracolosi ed inesistenti, oppure non bere affatto.

Alcuni rimedi, tra mito e leggenda, per curare il post sbronza

Dal bere uno shot di aceto dei sottaceti, il metodo polacco, alla “reparationsbajer” (letteralmente “birra da guarigione”) danese, i metodi per curarsi da una sbronza sono tantissimi e variano in tutto il mondo. In Germania la Katerfrühstück, ovvero “colazione post sbornia”, si costituisce di Rollmops: involtini di aringhe marinate, con cipolle e sottaceti. Per quanto riguarda l’Italia, non sembra esserci una soluzione comune. Il metodo nostrano sembra semplicemente consistere in qualche sano accorgimento: bere molta acqua, fare una colazione sana e leggera e riposare.

Leggi anche: Una catena di supermercati tedesca mette in commercio un mega boccione di prosecco da 6 litri

[adrotate banner=”39″]
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Immagine in copertina: Post sbronza, © jarmoluk, CC0 on pixabay

1 commento
  1. Marco
    Marco dice:

    In Italia, a quanto ne so io per mie esperienze dirette e anche per sentito dire da altri amanti del bere, il rimedio piu efficace ad un post sbronza è quello di bere ancora alcool cosicché i sintomi spariscano.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *