Lucia Chiarla e Giò di Sera, italiani dell’anno a Berlino

Due artisti italiani premiati alla XII edizione de “l’Italiano dell’anno”

Anche quest’anno il Comites Berlino, organo rappresentante la comunità italiana nella Circoscrizione della città, ha premiato due italiani che hanno promosso significativamente con il loro lavoro la cultura italiana nella capitale tedesca. Tra le diverse segnalazioni ricevute, la XII edizione del Premio “l’Italiano dell’anno” ha deciso di riconoscere due connazionali che hanno valorizzato il patrimonio italiano con due progetti artistici e culturali di grande rilievo.

[adrotate banner=”34″]

Lucia Chiarla e Giò di Sera sono i due talenti scelti

Tra i due nomi scelti troviamo quello della regista, attrice e sceneggiatrice Lucia Chiarla, trasferitasi a Berlino nel 2005, dove ha collaborato con l’associazione teatrale Teatro Instabile Berlino e, presso il Film Festival del 2006, ha presentato il suo primo film Bye Bye Berlusconi nella sezione “Panorama”. Con la sua opera Reise nach Jerusalem, di cui è per la prima volta sia regista che sceneggiatrice, fa il suo debutto al Filmfestival Max Ophüls Preis 2018. Grazie al suo lavoro vince il premio come miglior sceneggiatura al Festival Achtung Berlin, il new Berlin Award e il riconoscimento come miglior film al Festival Filmkunsttage Sachsen Anhalt. Insieme a Chiarla troviamo l’artista multimediale Giò di Sera. Berlinese dal 1986 ma Napoletano di nascita, ha realizzato diverse mostre presso istituzioni di rilievo quali l’Accademia di Belle Arti di Berlino, la Biennale di Venezia e il Museo della Scienza. Oltre ad esporre le sue performance è stato anche esponente del multiculturalismo in diverse radio. Ha collaborato con “Radio Kanaka international” su Kiss FM, con Radiomultikulti-RBB, FM multicul e ha anche favorito uno scambio multimediale tra artisti italiani e tedeschi con il progetto “BERLINAPOLI” nel 1998. Nel 2006 fonda la StreetUniverCity, a Kreuzberg, dove realizza numerosi progetti all’insegna dell’integrazione giovanile, aiutando ragazzi di diverse culture a sviluppare le proprie potenzialità. Entrambi gli artisti hanno contribuito con la loro personale creatività italiana ad arricchire culturalmente la città, e quindi il paese, in cui si trovano.

Quello che serve sapere per partecipare

La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 28 marzo alle 19:00 presso il Salone delle Feste dell’Ambasciata d’Italia a Berlino, alla presenza del Presidente dell’Istituto Italiano di Cultura Luigi Reitani, dell’Ambasciatore d’Italia Luigi Mattiolo e del presidente del Comites Berlino Simonetta Donà. Oltre a queste autorità, saranno presenti anche altri rappresentanti d’istituzioni sia italiane che tedesche. Per partecipare è obbligatoria la registrazione a questo link.

Premio Comites “L’Italiano dell’anno” – XII Edizione

Giovedì 28 marzo 2019 alle 19:00

Salone delle Feste dell’Ambasciata d’Italia a Berlino, 1 Hiroshimastraße, 10785 Berlin

Tel.: +49(0)30-816160094

Fax: +49(0)30-816160099

Per info: info@comites-berlin.de

[adrotate banner=”39″]
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]
Immagine di copertina: © Lucia Chiarla on Facebook / Giò Di Sera – Comites Berlino

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *