screenshoot on youtube, https://www.youtube.com/watch?v=Hha18ETkMwU

Aiutarono gli ebrei a salvarsi. A Berlino c’è il Museo degli eroi silenziosi

A Berlino il Memoriale degli eroi silenziosi, una mostra che racconta le straordinarie storie di supporto agli ebrei vittime dell’Olocausto

Il Memoriale degli eroi silenziosi è una mostra a Berlino dedicata alla triste pagina del nazismo e delle sue vittime. La peculiarità della mostra risiede nella possibilità di conoscere nel dettaglio le storie di vita di singoli individui e di come sono stati aiutati nella loro fuga. Le didascalie che spiegano gli accaduti sono disponibili in inglese e in tedesco. L’ingresso al museo è gratuito.

Il Memoriale degli eroi silenziosi, una testimonianza di ribellione al nazismo

Dal 13 febbraio 2008 il Memoriale degli eroi silenziosi è in esposizione permanente. La mostra, gestita dalla fondazione Gedenkstätte Deutscher Widerstand, racconta un volto nascosto della triste vicenda che ha condizionato la storia della Germania e dell’intera umanità. L’epoca nazista è infatti qui contestualizzata e rivive nelle storie poco conosciute di dieci individui che tentarono di aiutare gli ebrei a fuggire dall’Olocausto. La mostra è strutturata su due piani: al piano terra si descrive il fenomeno del nazismo in generale e si introduce il discorso delle vittime perseguitate. Il piano superiore è invece una vera testimonianza di come gli ebrei trovarono una speranza nelle persone che vollero ribellarsi al massacro e vollero distaccarsi dai veri nazisti. Si può assistere ad una vasta documentazione comprensiva di album fotografici, valigie e lettere private originali. I tentativi di fuga non ebbero sempre successo ma è questa una testimonianza dell’umanità di chi, pur non opponendosi apparentemente, volle invece rigettare il nazismo.
Al Memoriale degli eroi silenziosi è possibile organizzare delle visite guidate. La mostra, permanente, offre visite guidate gratuite per gruppi da dieci a trentacinque persone con registrazione anticipata. I tour sono studiati per tutti i tipi di visitatori, dagli studenti agli adulti. Il tour permette ai visitatori di entrare a contatto con le vite degli ebrei e dei loro aiutanti con degli esempi specifici e dura circa 90 minuti.

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Immagine di copertina: screenshot on Youtube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *