Addestramento ad hoc: cane della polizia tedesca ferma 745 mila € in tre mesi

Luke cane da fiuto tedesco ha intercettato 745 mila € mentre pattugliava l’aeroporto di Düsseldorf

Luke è un pastore tedesco reclutato dalla polizia tedesca a febbraio 2018, quando il cucciolo aveva soli due anni, per essere addestrato a fiutare le banconote. Ha completato il suo addestramento nel mese di dicembre e da allora il pastore tedesco ha realizzato 12 fermi. Grazie al suo contributo, sono stati intercettati un totale di 745.000 euro nell’aeroporto di Düsseldorf nella Germania occidentale. Il suo intervento ha garantito il sequestro di ingenti quantità di denaro che tentavano di infiltrare illegalmente nel paese. La condotta di Luke ha dimostrato la validità del programma di addestramento a cui vengono sottoposti i cani della polizia. Il suo successo ha inorgoglito gli addestratori che lo ritengono già «un prezioso aiuto nel controllo del contrabbando di denaro».

[adrotate banner=”34″]

Si prevede una percentuale di successo altissima per la nuova recluta

In meno di tre mesi di servizio Luke è stato capace di intercettare grandi quanti quantità di denaro. La polizia può ora avvalersi dell’aiuto di questa nuova promettente recluta, di cui si prevede un alto tasso di successo di fermi. Il pastore tedesco è infatti stato capace di fiutare anche somme di denaro inferiori al limite consentito (è possibile trasportare fino a 10.000 euro in contanti). Luke fa parte di un programma di cani da fiuto, istruiti a limitare i trasferimenti di denaro illegali che coinvolgono trafficanti di droga o reti terroristiche.

Le leggi tedesche proibiscono di portare più di 10.000 euro in contanti nel paese

Gli agenti doganali tedeschi si avvalgono di cani come Luke per impedire il contrabbando di denaro negli aeroporti. Secondo le leggi tedesche è infatti illegale portare all’interno del paese oltre 10.000 euro in contanti per i visitatori esterni all’Unione Europea. Per somme superiori al limite stabilito, bisogna presentare una dichiarazione scritta e, secondo la procedura, si viene, poi, interrogati verbalmente dai funzionari una volta arrivati sul suolo tedesco. Per garantire che non vi siano transizioni illegali, la polizia pattuglia gli aeroporti con segugi altamente addestrati a fiutare banconote in diverse valute: euro, dollari e sterline.

Leggi anche: La polizia di Berlino ha realizzato dei video con una giovane agente per attirare reclute donne

[adrotate banner=”39″]
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Immagine di copertina: © Pohjakroon on Pixabay C00

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *