Ospedale ©DarkoStojanovichttps://pixabay.com/it/photos/medico-medicina-salute-stetoscope-563428/

Germania, i reparti di pediatria costano troppo e gli ospedali privati minacciano di chiuderli

Gli ospedali pediatrici sono sempre più in difficoltà: mancano fondi e personale specializzato

Nelle cliniche pediatriche tedesche manca personale specializzato, non ci sono abbastanza letti e c’è carenza di apparecchi o attrezzature mediche. Si prevede che nei prossimi anni alcune saranno costrette a chiudere perché non ricevono abbastanza fondi. La riduzione delle stazioni pediatriche non dipende dall’abbassamento del numero di bambini malati anzi, come ha riportato il giornale locale Berliner Morgenpost il numero dei casi pediatrici è salito a 80.000 all’anno. Nel frattempo il numero dei letti degli ospedali per la cura dei bambini si è dimezzato. È dimostrato che le cure pediatriche sono più gravose di quelle per gli adulti.

[adrotate banner=”34″]

Perché c’è bisogno di più fondi per la cura dei bambini e perché gli ospedali pediatrici necessitano di ulteriori finanziamenti

Le cliniche pediatriche ottengono gli stessi fondi di cui godono gli altri ospedali ed è proprio qui che si insinua il problema. I trattamenti e le operazioni che interessano i piccoli pazienti sono molto più complesse di quelle destinate agli adulti. Innanzitutto c’è bisogno di di più tempo per convincere i bambini a sottoporsi alle cure, ma questo tempo non è contemplato dai finanziamenti erogati dal sistema sanitario. Quindi ricevono fondi da altri reparti che a loro volta devono ridurre le proprie risorse a disposizione. I medici hanno poi a che fare con molte più diagnosi come ha dichiarato Ingeborg Krägeloh-Mann, la direttrice della clinica universitaria per bambini e pediatra a Tübingen. Sono stati riconosciuti  infatti circa 100 diversi quadri clinici tra i piccoli e giovani pazienti. Per questo c’è bisogno di più personale specializzato. L’energia e i costi di bambini in cura negli ospedali sono maggiori anche perché si deve dedicare loro l’intera giornata, nutrirli, cambiare pannolini, intrattenerli e accompagnarli. D’altra parte non ci sono abbastanza pazienti per coprire tutte le spese delle cliniche con il servizio sanitario nazionale.

Come sta affrontando il problema il Ministero della Salute

L’unione delle aziende sanitarie, dei pediatri e l’associazione degli ospedali hanno fatto fronte comune perché si investano più soldi al fine di investire di più sulle cliniche pediatriche. L’unione ha chiesto apertamente al Ministro della Salute Jens Spahn (CDU) di un finanziamento straordinario per le cliniche pediatriche. Queste somme di “emergenza” esistono già per altri reparti specializzati. Si tratta di somme aggiuntive rispetto ai fondi destinati agli ospedali. Il Ministro deve ancora esprimersi a proposito, ma il Ministero ha riconosciuto la piaga e ha considerato la proposta sensata.

 

Leggi anche: Krankenkasse, l’assicurazione sanitaria in Germania spiegata punto per punto

[adrotate banner=”39″]

Immagine di copertina: Ospedale © DarkoStojanovic, CC0 on pixabay.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *