Bellocchio Gramellini

Fai bei sogni, a Berlino proiezione e incontro con la sceneggiatrice Valia Santella

A Berlino la sceneggiatrice Valia Santella presenta il film di Marco Bellocchio, tratto dal romanzo di Massimo Gramellini

La proiezione speciale, in italiano con sottotitoli in inglese, è prevista per domenica 8 ottobre alle 16.00 presso il cinema Babylon.

Sarà un’ottima occasione per gustarsi uno dell’ultima stagione cinematografica italiana tanto da essere stato selezionato anche alla 69esima edizione del Festival di Cannes. Diretto da Marco Bellocchio  e interpretato da Valerio Mastandrea e Bérénice Bejo, è basato sull’omonimo romanzo autobiografico  di Massimo Gramellini. Il titolo viene dalla frase “Fai bei sogni “, ultime parole che rivolge al Massimo bambino prima di morire.

La trama di Fai bei sogni

La trama si articola su una serie di flashback che mostrano la vita di Massimo, ormai affermato  giornalista sportivo oberato di debiti e con una malattia cronica, che cerca di districarsi tra lavoro, amicizie e affari più o meno pericolosi. Il suo rapporto con le donne è fortemente legato a quello che aveva con la madre, la cui morte, peraltro, anche a distanza di tempo appare circondata da un’alea di mistero.

I protagonisti di Fai bei sogni

«La prima volta che ho incontrato Marco Bellocchio, io parlavo del libro e della mia storia e lui prendeva appunti disegnando: per un giornalista è qualcosa di meraviglioso» spiegò Gramellini quando uscì il film in sala. Il suo libro, pubblicato nel 2012 da Longanesi, ebbe una tiratura di più di un milione di copie e per 100 settimane fu in classifica tra i libri più venduti d’Italia. La genesi del film la racconta Bellocchio di suo affermò i di essere partito da un’immagine: «Si parte sempre da un’immagine, e pensando a un’immagine cinematografica sono partito da quella del bambino in fondo al corridoio, quando entra in casa la bara della madre».  Gramellini adulto è interpretato da Mastandrea. «All’epoca non lessi il libro. Lo feci volutamente, proprio per non incappare in facili tentazioni imitatorie, che avrei comunque disatteso, e soprattutto perché volevo cercare il personaggio di Massimo sul copione, non tra le pagine del racconto. Un film e un libro hanno due differenti caratteri espressivi. È sempre bene tenerlo a mente».

[adrotate banner=”34″]

Come vedere ” Fai bei sogni” a Berlino

Il film sarà proiettato in lingua originale con sottotitoli in inglese alla presenza della sceneggiatrice Valia Santella.  La proiezione fa parte del settimanale appuntamento con il CinemAperitivo. A curare l’evento è moderare la discussione post film è Mara Martinoli.

Fai bei sogni -Träum was Schönes

di Marco Bellocchio (2016)

proiezione, dibattito con Valia Santella e aperitivo (pizza & spritz)

domenica 8 ottobre ore 16.00

presso Il Babylon, Rosa-Luxemburg-Str. 30

ingresso 9 €

Evento Facebook

[adrotate banner=”37”]

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *