Cosa si dice in Germania di Khaby Lame, il tiktoker italiano con più follower in Europa

Con oltre 100.000 follower, Khabane Lame è il Tiktoker più famoso d’Europa e il secondo  del mondo

Il tiktoker 21enne Khaby Lame sta spopolando ormai da un anno su Tiktok, dove ha superato i 100 milioni di followers. È ufficialmente il secondo tiktoker più famoso al mondo dopo la ballerina americana star dei social media Charli D’Amelio, che attualmente ha raggiunto i 122 milioni di followers.

La storia di Khabane Lame

Il ventunenne Khabane Lame, nato in Senegal, è arrivato in Italia all’età di un anno. Ha dichiarato di essere cresciuto in case popolari e di non essere ancora in posseso della cittadinanza italiana. Una sua grande passione è sempre stata quella di fare ridere la gente e oggi sta realizzando il sogno di fare il comico tramite i social. Come ha affermato lui stesso, da piccolo era un grande ammiratore dalla serie televisiva Willy, il principe di Bel Air. “Ho sempre amato l’umorismo di Will Smith, così come tutti i suoi film. Ho quindi deciso di iniziare a filmare alcuni video divertenti da pubblicare su youtube. Mi sono divertito a farli, sebbene all’inizio avessero poche visualizzazioni”.

Durante il primo lockdown, dopo avere perso il lavoro, ha deciso di iscriversi a TikTok con il soprannome Khaby Lame. Ha iniziato così a postare diversi video spiritosi, prendendo in giro i video di altri influencer che eseguono delle semplici mansioni in modo complesso. Il suo primo tiktok, pubblicato il 15 marzo 2021, era un tutorial ironico su come usare l’Amuchina. Da quel momento in poi Lame ha iniziato a fare video divertenti e i suoi followers sono aumentati esponenzialmente, fino a superare il numero di seguaci di altri influencer famosi, come la celebre fashion blogger Chiara Ferragni. Il tiktoker si sta avvicinando sempre di più al numero di followers della ballerina statunitense Charli D’Amelio, che attualmente è la tiktoker più famosa al mondo. La comicità di Lame consiste in espressioni facciali. Nei suoi video Khaby non parla: è come un Mr. Bean dalle espressioni esagerate. Alcuni dei suoi video sono stati girati in partnership con calciatori famosi come Paulo Dybala e Alessandro Del Piero. Il video con l’ex capitano della Juventus mostra come tagliare in modo semplice una mela con un coltello, a differenza del ragazzo a cui si ispira, che cerca di romperla con le mani.

@khaby.lameFrom Idol to Uncle it’s just a moment, This apple is for you🤣@alessandrodelpiero Da Idolo a Zio è un attimo, questa mela è per te. ##LearnFromKhabi♬ suono originale – Khabane lame

Un altro video invece mostra Lame che si toglie la maglietta in modo semplice e veloce, a differenza del suo grande idolo Will Smith, che riscontra delle difficoltà.

@khaby.lameSorry my Idol but I just had to do.. @willsmith 🤣Scusa Idolo mio ma l’ho dovuto fare! 🙏🏾🤣 ##learnfromkhaby ##learnwithtiktok ##ImparaConTikTok♬ suono originale – Khabane lame

Il linguaggio di Khaby

Negli ultimi anni le pagine social hanno avuto una forte influenza sulla vita delle persone. Questo fenomeno si è in particolare accentuato durante il periodo della pandemia. È così che sono nate diverse nuove “celebrità social” e molti influencer hanno avuto un improvviso maggior numero di visualizzazioni. Proprio come il tiktoker Khaby, che nel periodo del lockdown è diventato una grande star ed è ormai seguito in tutto il mondo. Una delle peculiarità di questo personaggio è il linguaggio che utilizza nei suoi video. Non parla mai, ma i gesti e le espressioni che adopera sono universali e comprensibili per tutti. Il suo messaggio viene inteso così in tutto il mondo. Questo è uno dei motivi che l’hanno portato a tale successo e che lo contraddistinguono da altri personaggi celebri.

Leggi anche: La nuova influencer di TikTok è Lily Ebert, una sopravvissuta di Auschwitz che balla raccontando la Storia

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter