Berlino investirà 5 miliardi di € per nuovi bus

L’azienda berlinese BVG ha preparato un piano di investimenti per i suoi servizi

Secondo quanto riporta il Morgenpost, nei prossimi dieci anni la BVG di Berlino spenderà più di 5 miliardi di euro in autobus elettrici per realizzare i suoi piani. La svolta verso la mobilità green non è gratuita e l’introduzione dei nuovi autobus elettrici deve essere adeguatamente finanziata. I nuovi modelli richiedono più autisti e sono più cari di quelli attualemnte in uso. La stima della spesa totale proviene da un documento interno ricevuto dal quotidiano tedesco Morgenpost.

I nuovi modelli e i loro problemi

Il nuovo modello di autobus ecologico è un Mercedes-Benz “eCitaro”, la versione elettrica del Citaro con un moderno motore Diesel. Sembra che il costruttore tedesco abbia creato un grande autobus. Quasi nessun autobus urbano è più comodo, privo di emissioni (eccetto quelle di produzione), silenzioso e potente. Eppure, queste ottime specifiche potrebbero non bastare per il traffico berlinese. Berlino è una città di 3,7 milioni di abitanti che si muove molto. I berlinesi passano molto tempo su quei treni U-Bahn e S-Bahn, sui tram e sugli autobus. Le linee di autobus della città sono piuttosto lunghe, e ce ne sono molte. Tutti gli autobus di Berlino e dintorni, la maggior parte dei quali sono di proprietà della BVG, coprono un totale di 300.000 chilometri al giorno. È qui che sorgono nuovi problemi. I moderni autobus diesel percorrono facilmente 700 chilometri con un solo pieno. Gli autobus elettrici di ultima generazione possono percorrere solamente 140 chilometri prima che le loro batterie vengano scariate. Nelle giornate molto fredde o molto calde, l’autonomia si riduce ulteriormente. Mentre vengono ricaricati, questi autobus non trasportano passeggeri. Ciò significa che mentre alcuni autobus sono in carica, altri dovranno trasportare passeggeri. La conseguenza è che saranno necessari molti più autobus elettrici rispetto al numero di autobus diesel.

La questione dei costi

L’infrastruttura di ricarica necessaria ai nuovi bus è molto costosa. Lo stesso vale per gli stessi autobus elettrici. Mentre un moderno autobus Diesel costa circa 250.000 Euro, gli autobus elettrici hanno un prezzo di almeno 600.000 Euro. Secondo il rapporto ricevuto dal Morgenpost, la BVG dovrebbe investire 5,4 miliardi di euro fino al 2030 per raggiungere l’obbiettivo zero emissione, che è quello che si prefigge l’azienda statale. Resta da chiarire da dove arriveranno i miliardi e quali investimenti verranno privilegiati.

Leggi anche: A Berlino si parla seriamente di aumentare le linee della metro

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Immagine di copertina: Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *