Germania, il nuovo vaccino Novavax disponibile probabilmente da fine febbraio

È alta la probabilità che il nuovo vaccino prodotto da Novavax cominci a essere distribuito in tutta la Germania dal 21 febbraio

Il Ministro della Salute federale Karl Lauterbach ha dichiarato che il nuovo vaccino Nuvaxovid – prodotto dalla statunitense Novavax – sarà disponibile in tutta la Germania con tutta probabilità a partire dal 21 febbraio 2022. Lauterbach ha inoltre specificato che, inizialmente, arriveranno 1,75 milioni di dosi ma ne sono già state ordinate ulteriori 3,25 milioni. Il farmaco prodotto da Novavax era stato recentemente approvato dall’Ema – l’Agenzia europea per il farmaco – e si tratta del quinto vaccino autorizzato e riconosciuto dall’Ue. Il nuovo farmaco è un vaccino proteico, a differenza di quelli attualmente utilizzati – come Comirnaty di Pfizer/BioNTech o Spikevax di Moderna – che utilizzano la tecnologia mRNA. Si spera, quindi, che, con l’arrivo di Nuvaxovid, anche i più scettici possano scegliere di vaccinarsi.

La tecnologia del vaccino proteico prodotto da Novavax

Nuvaxovid si basa sulla tecnologia delle proteine ricombinanti: molecole capaci di assemblarsi per formare particelle simil-virali (virus-like particles), sulla base delle quali l’organismo produce la sua risposta immunitaria, innescando la formazione di anticorpi. Il vaccino contiene nanoparticelle prodotte in laboratorio della proteina Spike del Coronavirus, le quali, attraverso tecniche di ingegneria genetica, vengono purificate e private della capacità di replicare o causare la malattia. Contiene inoltre un adiuvante (la saponina), una sostanza che contribuisce a rafforzare le risposte immunitarie. Dopo la somministrazione, il sistema immunitario identificherà le particelle proteiche come estranee e produrrà difese naturali tramite anticorpi pronti ad attaccare la proteina Spike.

L’andamento della campagna vaccinale in Germania

Secondo gli ultimi dati ufficiali aggiornati a venerdì 14 gennaio il 72,5% dei residenti in Germania – pari a 60,3 milioni di persone – sono vaccinati completamente. Procede spedita anche la distribuzione delle terze dosi. Fino al 14 gennaio hanno ricevuto il booster 38,2 milioni di cittadini, pari al 45,9% della popolazione totale. Per velocizzare ulteriormente la campagna dalla fine gennaio anche i farmacisti tedeschi potranno vaccinare le persone.

Leggi anche Germania, Parlamento comincia a discutere sull’obbligo vaccinale. Tutti gli scenari possibili

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 

Immagine di copertina: Vaccino Novavax © Jernej Furman da Flickr CC2.0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *