Schönholzer Heide, l’immenso memoriale e cimitero sovietico di Berlino che pochissimi conoscono

Parco per le passeggiate familiari fino al XIX secolo, campo di lavoro forzato durante la Seconda Guerra Mondiale

A seguito della Seconda Guerra Mondiale, a Berlino furono eretti tre memoriali russi. I più celebri si trovano a Tiergarten e Treptower Park, oggi vi raccontiamo del terzo sito a Schönholzer Heide, parco che ha assunto diversissime funzioni nei secoli. Popolarissimo per le passeggiate delle famiglie nel XIX secolo, luogo di lavoro forzato durante la Seconda Guerra Mondiale, memoriale e cimitero sovietico dal 1949. Gli architetti Konstantin A. Solovyev, M. Belarnzev, and W.D. Korolyev, e lo scultore Ivan G. Pershutchev, formarono il gruppo di lavoro che progettò il cimitero militare. Un viale di tigli congiunge Germanenstrasse al memoriale che ospita i tumuli di oltre 13,000 ufficiali e soldati dell’Armata Rossa tra cui 120 donne.

Storia e descrizione del memoriale

La pianificazione del cimitero monumentale iniziò, come per quello presente a Treptow, nel 1946. Inaugurato il 7 Novembre 1949, la realizzazione di questo avvenne nell’area di Schönholzer Heide sia per l’ampia disponibilità di spazio, sia per la vicinanza a molte fosse comuni che necessitavano di essere trasferite. Infatti, come da dati riportati sul sito ufficiale della Capitale tedesca, il memoriale sovietico di Schönholzer Heide si estende per 27,500 metri quadri. Su un muro intorno al memoriale, sono incisi, su 100 targhe di bronzo, nomi, gradi ed anni di nascita di un quinto delle vittime. Lungo entrambi i lati dell’asse principale, che conduce all’obelisco in sienite alto 33,5 metri, otto camere funerarie ospitano 9456 soldati dell’Armata Rossa equamente distribuiti. Il monumento principale, locato di fronte all’obelisco, è una statua di donna rappresentante la Madre Patria russa che piange il figlio caduto. In ottemperanza all’articolo 18 del trattato tra la Repubblica Federale e l’Unione Sovietica del 9 novembre 1990, i lavori per il restauro del memoriale sono iniziati nel 2011. Il completamento dei lavori, originariamente previsto per il 2012 con una spesa complessiva di 9,88 milioni di euro, è avvenuto nel 2013 con una spesa di circa 10,35 milioni di euro. Il 13 agosto dello stesso anno, il memoriale è stato riaperto al pubblico.

Visitare un memoriale unico nel suo genere

Seppur simile nella struttura al memoriale di Treptower Park, quello di Schönholzer Heide è decisamente più piccolo. Nonostante ciò, una differenza significativa riguarda il numero di soldati sovietici ivi sepolti, 13,200 circa, ovvero quasi il doppio di Treptower Park. Infatti, a differenza di Treptow, si celebrano anche le vittime sovietiche dei campi di concentramento. In loro onore, oltre che la lapide commemorativa dietro l’obelisco, era in programma una scultura in bronzo che non fu mai completata. Questo dettaglio è molto caratteristico poiché, in particolare sotto la guida di Iosif Stalin, i prigionieri di guerra erano malvisti in quanto potenziali collaboratori. Il Memoriale Sovietico di Schönholzer Heide è visitabile, nei mesi da Aprile a Settembre, dalle 7 alle 19, da Ottobre a Marzo dalle 8 alle 16.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *