Riaprire i club al chiuso: un successo l’esperimento di Berlino, nessun contagio

La Clubcommision ha pubblicato le conclusioni provvisorie del progetto pilota Clubculture Reboot: nessun contagio tra i partecipanti

La Clubcommission e il dipartimento per la cultura del Senato di Berlino, hanno tratto una conclusione provvisoria positiva per il progetto pilota ClubCultureReboot. Nelle notti dal 6 all’8 agosto, 2.110 persone hanno potuto ballare senza indossare mascherine e senza distanziamento, in sei dei più famosi club di Berlino, tra cui il Kitkat, il Renate e l’SO36. Poche ore prima di entrare nei club, tutti i partecipanti  hanno dovuto sottoporsi ad un test PCR. Il progetto pilota prevedava poi un secondo test PCR di controllo, una settimana dopo l’evento. In base a quanto riportato dalla Clubcomission, si sono sottoposti al secondo tampone 1.447 persone, quasi il 70% del totale dei partecipanti all’evento. Di questi, nessuno è risulato positivo al virus. Un vero e proprio successo dell’esperimento, sebbene prima di trarre le conclusioni definitive bisognerà attendere la fine di agosto, quando saranno valutati anche due sondaggi per i partecipanti. 

Clubculture Reboot: una prospettiva per la riapertura dei club  dopo l’estate

Secondo la presidentessa della Clubcommission, Pamela Schobeß, il progetto ClubCultureReboot potrebbe offirire una prospettiva reale per l’apertura dei club al chiuso nel prossimo autunno, anche nel caso in cui l’incidenza  e il numero dei  ricoveri di casi di Covid-19 dovesse aumentare. «Il progetto ha dimostrato che con questo metodo si possono creare spazi sicuri che permettano di far vivere la club culture anche in caso di pandemia» – ha detto Schobeß. Anche il dottor Florian Kainzinger, responsabile dell’intero processo di somministrazione dei test PCR, ha commentato: «Con questo progetto siamo stati in grado di dimostrare che i test PCR possono essere implementati anche in un periodo di tempo molto breve, dal campionamento alla trasmissione dei risultati. Ciò consente nuove prospettive per una riapertura sicura anche nelle aree ad alto rischio». Occorrerà aspettare l’autunno per vedere se, effettivamente, sarà così.

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Photo by Pim Myten on Unsplash, CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *