La Germania è appena stata reputata terzo migliore Paese al mondo

Dopo Canada e Giappone, la Germania si piazza al terzo posto tra i paesi migliori al mondo, salendo di un posto rispetto al 2020.

La società di ricerche di mercato Lightspeed GMI ha diffuso un questionario online ottenendo le risposte di 17.326 individui che hanno valutato 78 paesi. Gli intervistati sono stati divisi in tre categorie: persone con istruzione universitaria regolarmente informate sulla cronaca locale ed estera, imprenditori e pubblico in generale. La classifica dell’US News arriva in un periodo particolare: dopo un anno di pandemia e conseguente crisi economica in gran parte del mondo, alle classiche categorie di valutazione se ne aggiungono di nuove. Come nel 2020, la Germania conquista le prime posizioni in categorie legate all’economia e al lavoro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Canada (@voglioandarea_vivereincanada)

Germania seconda per imprenditoria, nona per qualità della vita

Non stupisce la medaglia di bronzo per la categoria imprenditoria. L’economia tedesca è infatti una delle più forti al mondo. L’ US News descrive questa categoria anche con l’espressione «mentalità da start-up», intraprendente e aperta alle sfide. La categoria qualità della vita, invece, non è così chiara. Oltre ai beni essenziali come l’accesso all’istruzione e all’assistenza sanitaria, comprende anche «beni immateriali» come la stabilità politica, la libertà individuale, la qualità ambientale, le infrastrutture e il settore culturale. La Germania vanta tuttavia la fama di miglior paese per giovani proprio per economia e lavoro. Offrendo ottime opportunità di lavoro e Università di altissimo livello, mantiene il tasso di disoccupazione fermo al 4.6% contro il 31.6% dell’Italia (dati aggiornati al febbraio 2021).

L’US News introduce una nuova categoria, l’«agility»

Il sub ranking è stato aggiunto nel questionario del 2021 per valutare come i paesi stiano gestendo la pandemia da Covid-19. Agility è quindi la capacità di adattarsi e reagire ai cambiamenti. Tuttavia, non solo l’emergenza sanitaria, ma anche la pressione del cambiamento climatico e i movimenti di giustizia sociale come il Black Lives Matter fanno dell’agility una categoria che rappresenta a pieno un periodo di forti sconvolgimenti sociali ed economici. Periodo storico cruciale in cui i paesi di tutto il mondo hanno dovuto rispondere prontamente. La Germania ha ottenuto 100 punti in questa categoria, mentre l’Italia si classifica al 19esimo posto con 66 punti. L’agility si lega alla categoria «social purpose», ovvero quanto un paese investe in cause sociali come i diritti umani o la tutela dell’ambiente.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: © Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *