Vivianne Westwood FIlm

Green Fashion Fair, a Berlino un grande evento di moda sostenibile dedicato a Vivienne Westwood

Green Fashion Fair a Berlino: evento di moda in onore della famosa stilista britannica Vivienne Westwood da poco giunta a 80 anni.

Non solo Fashion Week. Per un weekend Berlino si dedicherà anche alla moda ecosostenibile con la Green Fashion Fair, una tre giorni di eventi dentro l’Haus Ungarn, a pochi passi da Alexanderplatz. L’evento si terrà da venerdì 10 a domenica 12 settembre. Il programma è ampio e si compone di proiezioni, sfilate. performance artistiche e, soprattutto, workshop intorno al tema della moda ecosostenibile. Fil rouge della tre giorni di eventi sarà Vivianne Westwood, paladina di una moda ecosostenibile, e al centro non solo di una mostra, ma anche della serata di apertura, ovvero la proiezione dell’eponimo film biografico Westwood.  Tanti gli ospiti della manifestazione. Tra loro anche Viola Wohlgemuth, Alf-Tobias Zahn e Thekla Wilkening, che animeranno dibattiti sulla trasparenza delle catene di approvvigionamento e della blockchain, Andrea Juliane Bitzer, autrice del libro Green Rebels, le donne e il loro sogno di un mondo migliore Viola Wohlgemuth di Greenpeace. Chiunque voglia partecipare ad uno degli eventi può acquistare i biglietti online. Per accedere varrà la regola delle 3G: vaccinati, guariti o con test negativo delle ultime 24 ore. All’entrata sarà inoltre richiesta la registrazione tramite LUCA app.

Berlino Magazine metterà in palio due copie di biglietti per la Green Fashion Fair di ingresso per il giorno sabato 11 settembre. Il concorso avverrà sul nostro canale Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vivienne Westwood (@viviennewestwood)

Un evento sulla moda ecosostenibile

“Compra meno, scegli bene e fallo durare” è un celebre invito ai consumatori della celebre stilista britannica Vivienne Westwood, una frase diventata popolare e scelta come slogan dalla Green Fashion Fair, che si svolgerà a Berlino. Oltre ad onorare la famosa stilista britannica, l’evento vuole incoraggiare la moda ecosostenibile. Gli organizzatori sono Claudia Albert, fondatrice dell’agenzia Moji Momente per lo sviluppo di eventi sostenibili di Amburgo, e Agnes Friedrich, stilista tessile e di moda sostenibile e organizzatrice di diverse sfilate. Saranno presenti anche designer che illustreranno ai visitatori la loro filosofia, il modo di lavorare, i loro materiali e le origini. Un vestito non deve sempre essere comprato, ma può anche essere prestato o scambiato. È questo il messaggio che si cerca di trasmettere al pubblico. Non è quindi solo un evento di moda e di shopping, ma anche un modo per presentare i concetti di economia circolare.

Green Fashion Fair Berlin

Vivienne Westwood, una grande icona nel mondo della moda

Vivienne Isabel Swire è nata nel 1941 a Tintwistle, in Inghilterra. Successivamente si trasferì con la famiglia nella contea del Middlesex, dove Vivienne trovò prima lavoro in una fabbrica e poi in una scuola come insegnante.  Nel 1962 sposò Derek Westwood, da cui prese il cognome e con cui ebbe il primo figlio. La sua vita cambiò radicalmente dopo l’incontro con Malcom Mclare, studente d’arte e futuro manager del gruppo punk rock britannico Sex Pistols. L’incontro pose fine al suo primo matrimonio. Malcolm aprì nuove porte a Vivienne e la introdusse in un nuovo mondo di libertà creativa e il suo modo di fare arte iniziò ad avere dei riflessi in ambito politico. Nel 1971, la coppia aprì la sua prima boutique a Londra, divenendo un importante centro di moda per il movimento punk. Vivienne stessa ne fu creatrice con il suo stile provocatorio, ed anche quando il punk sembrò svanire, la stilista rimase sempre all’avanguardia capace non solo di influenzare la moda, ma di dettarla. I Sex Pistols, noto gruppo punk rock britannico, indossò i modelli realizzati dalla Westwood  che divennero marchio di fabbrica della band. Negli anni Ottanta prese una direzione diversa con una nuova collezione di vestiti, che non si ispirava più alla moda di strada e giovanile, ma alla tradizione e alla tecniche disegnando costumi storici. Vivienne è stata nominata due volte stilista britannica dell’anno. Nel 2018 è stato realizzato un documentario Westwood: Punk, Icon, Activist, che ripropone la vita di Vivienne da casalinga a stilista a icona della moda.

Green Fashion Fair

Haus Ungarn, Karl-Liebknechstr. 9, Alexanderplatz – 10178 Berlino

Venerdì 10, Sabato 11, Domenica 12

Biglietti online

Prezzi: 10/ 17/ 20 euro

Leggi anche: True Italian Pizza Week, in Germania il più grande festival della (vera) pizza italiana al mondo: 300 pizzerie coinvolte

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *