Gli eventi da non perdere a Berlino a gennaio 2022. La guida del mese giorno per giorno

Molti gli eventi a Berlino anche nel mese di gennaio! La guida giorno per giorno con i migliori

Nonostante l’entrata in vigore di più severe restrizioni – tra cui la chiusura dei club – anche nel primo mese del 2022 saranno molti gli eventi che si terranno a Berlino. Dalle numerose mostre d’arte ai concerti di tutti i generi, dalla musica classica al rock e al pop fino all’ultimo appuntamento con la rassegna/omaggio dedicata a Nanni Moretti organizzata dall’Italian Film Festival. Di seguito troverete una lista – giorno per giorno – dei migliori eventi a Berlino nel mese di gennaio.

Eventi a Berlino: mostre, festival, rassegne cinematografiche

La Alte Nationalgalerie dedica una mostra a Johann Erdmann Hummel (1786-1822), pittore tedesco a lungo trascurato nonostante la sua importanza storica. Basata su opere della collezione della Nationalgalerie, la mostra Magical Reflections permette al pubblico di riscoprire la pittura di Hummel, caratterizzata da un uso accurato delle luci e dei riflessi e da costruzioni a volte iperrealistiche. Un insieme di elementi che, grazie alla chiarezza grafica dell’esecuzione, anticipa movimenti come la Nuova oggettività. La mostra è visitabile fino al 20 febbraio. Potete trovare i biglietti a questo link.

Fino al 16 gennaio, all’interno dello Schikel Pavillion, potete visitare la mostra dedicata ai lavori di HR Giger e Mire Lee. In questa esposizione eclettica le sculture, i primi dipinti e i disegni del creatore di Alien HR Ginger, vengono messi in relazione con le opere cinetiche dell’artista Mire Lee. Il risultato è uno scenario allo stesso tempo seducente e distopico. Per tutte le informazioni potete consultare questo link.

Fino al 9 gennaio, in occasione della Berlin Art Week, il Kupferstichkabinett (Museo delle stampe e dei disegni) ospita la prima retrospettiva a Berlino dei disgeni dell’artista Tomas Schmit. Inizialmente parte del gruppo europeo di performer Fluxus “actions”, Schmit si dedica poi al disegno su carta, mettendo in relazione l’atto del disegnare con l’arte pratica della performance. A questo link tutte le informazioni.

Per tutto il mese di gennaio potete visitare l’esposizione Berlin Global, presso l’Humboldt Forum, che mostra le connessioni che intercorrono tra la città di Berlino e il resto del mondo. Lo spazio espositivo, di 4000 metri quadri, è diviso in diverse aree tematiche: Rivoluzione, Spazio libero, Limiti, Intrattenimento, Guerra, Moda e Interconnessioni. Attraversando i diversi spazi espositivi i visitatori potranno esplorare l’essenza multiforme della città. I biglietti e il calendario con le visite guidate si possono trovare a questo link. Qui invece il calendario con le visite guidate.

Fino al 9 gennaio 2022, l’atmosfera natalizia invaderà il suggestivo Botanischer Garten Berlin a Dahlem per il Christmas Garden Berlin. A questo link tutte le informazioni. 

In occasione del suo 25° anniversario, l’Hamburger Bahnhof espone la mostra “Church for Sale” che comprende opere della collezione Haubrok e della Nationalgalerie. Le opere esposte affrontano il tema dell’arte come attività politica, finalizzata alla lotta contro l’agressione a quei beni comuni essenziali alla vita. Un’esposizione che mette in dubbio, quindi,  le strutture di potere esercitate nella sfera pubblica e in quella privata. La mostra è visitabile fino al 19 giugno 2022. I biglietti si possono trovare a questo link.

Per tutto il mese di gennaio il Gropius Bau di Berlino aprirà le porte alla prima grande mostra dedicata al fotografə di fama internazionale Zanele Muholi. L’artista, originariə del Sudafrica, negli ultimi anni acquisito particolare notorietà anche in Europa e in tutto il mondo. Questa mostra rappresenta la prima grande occasione per poter fruire di una selezione completa delle sue opere a Berlino. I suoi lavori, che sono riusciti a distinguersi nel mondo della fotografia per la loro eccezionalità, restano un punto di riferimento per la lotta contro le discriminazioni rivolte alla comunità LGBTQ+. I biglietti si possono acquistare a questo link.

La guida giorno per giorno degli eventi a Berlino nel mese di gennaio 2022

Sabato 1 gennaio

Alla Kammermusiksaal della Philharmonie di Berlino il concerto swing della Benny Goodman Revival Band. Biglietti disponibili a questo link.

Al Tempodrom il concerto di Capodanno della Deutsches Symphonie-Orchester Berlin. Bilgietti disponibili a questo link.

Domenica 2 gennaio

A Il Kino, alle ore 17:00, verrà proiettato Mia madre ultimo film della rassegna/omaggio al regista Nanni Moretti organizzata dall’Italian Film Festival. A questo link tutti i dettagli.

Alla Deutsche Oper Berlin andrà in scena l’opera di Giaochino Rossini Il barbiere di Siviglia. Biglietti disponibili a questo link.

Nella Großer Saal della Konzerthaus Berlin il concerto della Brass Band Berlin. Biglietti disponibili a questo link.

Alla Philarmonie il concerto di musica swing dei The Swingin‘ Hermlins. Biglietti disponibili a questo link.

Lunedì 3 gennaio

Alla Zitadelle Spandau una serata tutta dedicata all’opera del compositore Ludwig van Beethoven con la pianista Naoko Fukumoto. Biglietti disponibili a questo link.

Martedì 4 gennaio

Alla Kaiser-Wilhelm-Gedächtnis-Kirche la Berlin Orchestra proporrà i brani più famosi composti da Vivaldi, Bach, Händel e Mozart. Biglietti disponibili a questo link.

Mercoledì 5 gennaio

Alla Mercedes Benz Arena verrà riproposto uno dei capolavori dei Pink Floyd, The Wall. Biglietti disponibili a questo link.

Alla Verti Music Hall la compagnia nazionale di balletto russo si esibirà ne Il lago dei cigni. Biglietti disponibili a questo link.

Giovedì 6 gennaio

Al Tempodrom lo spettacolo Thriller Live tutto dedicato al Re del pop Michael Jackson. Biglietti disponibili a questo link.

Venerdì 7 gennaio

Alla Kammermusiksaal della Philharmonie il concerto di Axel Zwingenberger intitolato Boogie-Woogie Hits. Biglietti disponibili a questo link.

Al Frannz Club la serata Rebel Yell-Party like it’ s 2022!. Biglietti disponibili a questo link.

Sabato 8 gennaio

Alla Kleiner Saal della Konzerthaus il concerto di Irith Gabriely con il quartetto Colalaila. Biglietti disponibili a questo link.

All’ Hotel & Restaurant Neu-Helgoland suoneranno i Custard Pies, cover band dei Led Zeppelin. Biglietti disponibili a questo link.

Il duo Birds on a Wire salirà sul palco del Quasimodo. Biglietti disponibili a questo link.

Domenica 9 gennaio

Al cinema Babylon la proiezione del capolavoro di Charlie Chaplin Il monello con la colonna sonora suonata dal vivo dalla Babylon Orchester. Maggiori informazioni a questo link.

Sul palco dell’Huxley’s Neue Welt suonerà Henry Rollins per il suo tour Good To See You 2022. Biglietti disponibili a questo link.

Al Theater am Potsdamer Platz il musical All you need is Love! con le musiche dei Beatles. Biglietti disponibili a questo link.

Lunedì 10 gennaio

Martedì 11 gennaio

Al Privatclub il concerto di Briston Maroney. Biglietti disponibili a questo link.

I Rhino Bucket saliranno sul palco del Wild at Heart. Biglietti disponibili a questo link.

Mercoledì 12 gennaio

All’Admiralspalast un’orchestra sinfonica suonerà i brani più famosi della colonna sonora della trilogia de Il Signore degli Anelli. Biglietti disponibili a questo link.

Giovedì 13 gennaio

Anche questa sera sll’Admiralspalast un’orchestra sinfonica suonerà i brani più famosi della colonna sonora della trilogia de Il Signore degli Anelli. Biglietti disponibili a questo link.

Al Marie-Antoinette il concerto di A.S. FANNING. Biglietti disponibili a questo link.

Venerdì 14 gennaio

Al Palais in der KulturBrauerei il concerto jazz di John Scofield. Biglietti disponibili a questo link.

Sabato 15 gennaio

Al Theater am Potsdamer Platz una serata tributo al maestro Ennio Morricone. Biglietti disponibili a questo link.

Al Bode Museum una serata dedicata ai brani più famosi di Beethoven e Schubert. Biglietti disponibili a questo link.

Al Privatclub il concerto di Oscar Anton. Biglietti disponibili a questo link.

Domenica 16 gennaio

Al Theater am Potsdamer Platz una serata evento dedicata alle musiche di Star Wars. Biglietti disponibili a questo link.

La cantante, compositrice e polistrumentista italiana Chiara Civello salirà sul palco della Maschinenhaus in der Kulturbrauerei. Biglietti disponibili a questo link.

La band indie rock Razz suonerà al Columbia Theater. Biglietti disponibili a questo link.

Lunedì 17 gennaio

All’Admiralspalast andrà in scena il musical Elvis dedicato al Re del rock’n’roll Elvis Presley. Biglietti disponibili a questo link.

Nina June salirà sul palco del Monarch. Biglietti disponibili a questo link.

Al Privatclub il concerto dei The Luka State. Biglietti disponibili a questo link.

La band metal The Bronx suonerà all’SO36. Biglietti disponibili a questo link.

Martedì 18 gennaio

Al Columbia Theater il concerto dei Purity Ring. Biglietti disponibili a questo link.

Mercoledì 19 gennaio

Alla Verti Music Hall andrà in scena Lo schiaccianoci con la compagnia di balletto di San Pietroburgo. Biglietti disponibili qui.

La band Comeback Kid salirà sul palco dell’Hole 44. Prima di loro suoneranno Devil in me, Be Well e Scowl. Biglietti disponibili a questo link.

Al Lido il concerto dei Nation of Language. Biglietti disponibili a questo link.

Giovedì 20 gennaio

Alla Kesselhaus in der Kulturbrauerei il concerto di musica balcanica degli Amsterdam Klezmer. Biglietti disponibili a questo link.

All’Huxley’s Neue Welt una serata dedicata alla musica rap e hip-hop con i Brockhampton. Biglietti disponibili a questo link.

Alla Maschinenhaus in der Kulturbrauerei il concerto di Dennis Jones accompagnato dalla sua band. Biglietti disponibili a questo link.

Venerdì 21 gennaio

Al Lido suoneranno i Batmobile, band rockabilly e psychobilly. Biglietti disponibili a questo link.

Al Theater am Potsdamerplatz un’orchestra sinfonica riproporrà i brani più famosi tratti dalla colonna sonora della serie Games of Thrones. Biglietti disponibili a questo link.

Gli Hell Boulevard saliranno sul palco del Badehaus. Biglietti disponibili a questo link.

Sabato 22 gennaio

Alla Verti Music Halle andrà in scena il concerto tributo Miracle of Rock – Freddie Mercury Tribute Concert dedicato al leggendario cantante dei Queen. Biglietti disponibili a questo link.

Al Cassiopeia i ritmi ska-punk dei Tequila & The Sunrise Band. Biglietti disponibili a questo link.

Al Theater am Potsdamer Platz un’orchestra sinfonica suonerà i brani più famosi tratti dalla colonna sonora delle serie di film di Harry Potter. Biglietti disponibili a questo link.

Alla Deutsche Oper Berlin andrà in scena l’Aida scritta dal compositore Giuseppe Verdi. Biglietti disponibili a questo link.

Domenica 23 gennaio

Il musicista italiano Iosonouncane suonerà al Frannz Club. Biglietti disponibili a questo link.

Madeline Juno suonerà al Metropol. Biglietti disponibili a questo link.

All’Aurorasaal dello Schloß Köpenick la pianista Ji-Yeoun You suonerà alcuni della composizioni più famose di Chopin. Biglietti disponibili a questo link.

Lunedì 24 gennaio

Il gruppo metal Gojira suonerà all’Huxley’s Neue Welt. Prima di loro saliranno sul palco Alien Weaponry ed Employed To Serve. Biglietti disponibili a questo link.

Al Privatclub il concerto del rapper Oliver Francis. Biglietti disponibili a questo link.

Alla Komische Oper Berlin l’evento Kammerkonzert 5 tutto dedicato alla musica barocca. Biglietti disponibili a questo link.

Martedì 25 gennaio

Al Berghain si esibiranno Sun June & Ada Lea. Biglietti disponibili a questo link.

La band Jesus Piece salirà sul palco del Cassiopeia. Biglietti disponibili a questo link.

Al Gretchen il concerto di Goldroger. Biglietti disponibili a questo link.

Nella Kleiner Saal della Konzerthaus il concerto del Juilliard String Quartet. Biglietti disponibili qui.

Mercoledì 26 gennaio

All’Heimathafen Neukölln il concerto del musicista italiano Pippo Pollina accompagnato dal Palermo Acoustic Quintet. Biglietti disponibili a questo link.

Il cantautore folk-rock Buck Meek salirà sul palco del Privatclub. Biglietti disponibili a questo link.

Gli Eskimo Callboy suoneranno alla Columbiahalle. Biglietti disponibilia a questo link.

Giovedì 27 gennaio

Al Festsaal Kreuzberg una serata di musica elettronica con il concerto di  Ross From Friends. Biglietti disponibili a questo link.

Al Frannz Club il festival itinerante Gefangen In Tour con le esibizioni di Negatiive Og, Sin David, Yung Vision. Biglietti disponibili a questo link.

Venerdì 28 gennaio

All’Huxley’s Neue Welt la serata evento Barock – The Ac/Dc Tribute Show tutta dedicata alla leggendaria band hard-rock australiana guidata da Angus Young. Biglietti disponibili a questo link.

Al Wild at Heart l’evento Fleur dedicato al pop psichedelico degli anni ’60. Biglietti disponibili a questo link.

Alla Konzerthaus il concerto di musica classica intitolato Wiener Klassik. Biglietti disponibili a questo link.

La cantautrice britannica Mimi Webb salirà sul palco del Bi Nuu. Biglietti disponibili a questo link.

Sabato 29 gennaio

I Bullet for my Valentine suoneranno alla Verti Music Hall. Biglietti disponibili a questo link.

Alla Deutsche Oper andrà in scena l’opera Aida composta da Giuseppe Verdi. Biglietti disponibili a questo link.

Alla Philharmonie il concerto di musica classica della Deutsches Symphonie-Orchester Berlin. Biglietti disponibili a questo link.

La rock band Instant Ruin salirà sul palco del Wild at Heart. Biglietti disponibili a questo link.

Domenica 30 gennaio

The Exploited, leggendario gruppo punk, salirà sul palco dell’SO36. Biglietti disponibili a questo link.

La band metal Jestress suonerà al Badehaus. Biglietti disponibili a questo link.

Alla Philharmonie il concerto dei The Swingin’ Hermlins. Biglietti disponibili a questo link.

I Neck Deep suoneranno al Metropol. Biglietti disponibili a questo link.

Allo Schlosspark Theater la musicista Julia Kock proporrà le più famosi canzoni della cantante francese Edith Piaf. Biglietti disponibili a questo link.

Lunedì 31 gennaio

La band dei Blossoms salirà sul palco del Gretchen. Biglietti disponibili a questo link.

La cantante Ingrid Andress suonerà al Privatclub. Biglietti disponibili a questo link.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Berlino – Porta di Brandeburgo – Eventi da Pxhere – Pubblico dominio

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *