Germania nella top 3 dei Paesi con più ultra milionari

La Germania occupa il terzo posto nella classifica mondiale dei paesi con più ultra milionari

Nonostante la pandemia, la Germania ha conquistato il terzo posto nella classifica dei paesi con più ultra milionari al mondo. L’anno 2020 ha causato problemi finanziari a tante persone in tutto il mondo ma non a quelle che erano già ricche. Sono circa 2.900 gli individui con un patrimonio netto assai elevato in Germania, 186 persone in più rispetto al 2019. Gli Stati Uniti sono in testa alla classifica con circa 20.600 individui che possiedono un patrimonio di oltre 82 milioni di euro, seguiti dalla Cina con 7.800 ultra milionari. Secondo il rapporto Global Wealth 2021 del Boston Consulting Group (BCG), in tutto il mondo il numero di individui con una ricchezza finanziaria di oltre 82 milioni di euro è cresciuto di 6.000 unità durante l’anno della pandemia. Sono circa 60.000 le persone che appartengono alla categoria dei super ricchi e, secondo il rapporto, queste possiedono il 15% delle risorse investibili nel mondo.

Le cinque persone più ricche della Germania

Il patrimonio complessivo dei cinque tedeschi più ricchi è cresciuto significativamente nell’ultimo periodo. Tale aumento è dovuto al fatto che gli imprenditori non sono stati così colpiti dalla pandemia, anzi, nella maggior parte dei casi ne hanno tratto cospicui ricavi economici. I cinque uomini più ricchi operano in settori a prova di crisi, come supermercati, case automobilistiche e il comparto della logistica. Si tratta di attività che hanno prosperato durante il periodo della pandemia. Di seguito, la classifica:

5. Stafan Quandt

All’ultimo posto c’è Stefan Quandt, figlio dell’industriale Herbert Quandt. Alla sua morte, Herbert lasciò in eredità a Stefan e alla sorella Susanne Klatten, la terza persona più ricca della Germania, le azioni della casa automobilistica BMW. Il patrimonio di Stefan ammonta a 17 miliardi di euro. Insieme alla sorella, detiene il 47% delle azioni della casa automobilistica BMW di cui è ancora uno dei vicepresidenti del consiglio di sicurezza.

4. Klaus-Michael Kühne

Klaus-Michael Kühne è l’azionista di maggioranza della società di logistica Kuehne + Hagel, fondata da suo nonno. È noto a livello internazionale come uno dei principali azionisti della squadra di calcio Hamburger SV. Nel 2019 il suo patrimonio ammontava a quasi 11 miliardi di euro. Ad oggi, grazie alla pandemia, Klaus ha più che raddoppiato la sua fortuna, arrivando a oltre 21 miliardi.

3. Susanne Klatten

Al terzo posto troviamo Susanne Klatten, la sorella di Stefan Quandt. Insieme al fratello, detiene il 47% delle azioni di BMW. Susanne è impegnata anche in altre attività, tra cui la società chimica Atlana di cui possiede il 100% delle azioni. Il suo patrimonio ammonta a 22 miliardi di euro.

2. Dieter Schwarz

Schwarz è il fondatore e proprietario delle catene di supermercati Kaufland e Lidl. La sua ricchezza è aumentata durante la pandemia, passando da 18 miliardi nel 2019 a 30 miliardi nel 2021. Il gruppo Schwarz è il più grande gruppo di vendita al dettaglio in Europa e impiega oltre 400.000 persone.

1. Beate Heister e Karl Albrecht Jr.

Rispettivamente di 69 e 73 anni, co-proprietari della catena di supermercati Aldi Süd, Beate Heister e Karl Albrecht Jr. sono in assoluto gli uomini più ricchi della Germania. La loro fortuna è cresciuta di oltre tre miliardi solo quest’anno, arrivando ad un patrimonio di 36,1 miliardi. Anche prima della pandemia essi figuravano tra le persone più ricche della Germania. Entrambi si sono ritirati dalla gestione dell’attività da parecchi anni, principalmente per motivi di salute.

Immagine di copertina: ©Pixabay https://pixabay.com/it/photos/soldi-dollari-successo-business-1428594/

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *