Germania, Koch Institut: “È iniziata la quarta ondata”

Lothar Wieler, capo del Robert Koch Institut, ha dichiarato che in Germania è appena cominciata la quarta ondata di contagi

“La quarta ondata è iniziata”. È quanto dichiarato da Lothar Wieler il capo del Robert Koch Institut, l’organizzazione responsabile per il controllo e la prevenzione delle malattie infettive in Germania. L’affermazione di Wieler è dovuta al costante aumento del numero di contagi e incidenza che si sta registrando in Germania nelle ultime settimane. Wieler, lunedì 26 luglio, ha inoltre presentato un documento al Ministero della salute in cui vengono suggerite le misure per contenere la quarta ondata ed evitare la diffusione di nuove varianti.

Per Wieler l’incidenza ai 7 giorni deve rimanere il parametro fondamentale di riferimento per cercare di contenere la quarta ondata

Secondo il documento inviato al Governo – riportato da Bild“L’incidenza deve essere l’indicatore principale per controllare la dinamica dell’infezione”. L’Istituto ha poi scritto che “L’incidenza ai 7 giorni rimane importante per valutare la situazione in Germania e avviare misure di controllo in una fase iniziale, così da contenere la quarta ondata”. Nonostante la metà della popolazione tedesca sia completamente vaccinata, questo, secondo Wieler, non è abbastanza per mantenere piatta la curva dei contagi. Sono infatti necessarie altre misure di protezione per evitare l’aumento delle ospedalizzazioni e il collasso del sistema sanitario. Nel documento viene suggerita una stretta sul numero delle persone che si possono incontrare e una riduzione significativa degli spostamenti.

L’attuale situazione dei contagi in Germania

Stando agli ultimi dati ufficiali diffusi dal Robert Koch Institut – aggiornati a giovedì 29 luglio – sono stati registrati 3.142 nuovi contagi nelle ultime 24 ore, quasi il doppio rispetto a due giorni fa. I decessi dichiarati sono invece 21. Per quanto riguarda l’incidenza ai 7 giorni – uno dei parametri che l’Istituto ritiene fondamentale osservare per tenere sotto controllo la quarta ondata – il dato registrato è 16 contagi ogni 100.000 abitanti negli ultimi 7 giorni. Anche in questo caso, così come per i contagi, il numero è raddoppiato rispetto a pochi giorni fa.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Coronavirus – Quarta Ondata Bild von PIRO4D auf Pixabay https://pixabay.com/de/illustrations/virus-covid-wissenschaft-covid19-4937553/

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *