Polizia Polizei

Berlino, polizia interrompe matrimonio con 60 persone

Berlino: in tempi di pandemia la polizia è intervenuta a varie feste illegali con decine di invitati

Lo scorso weekend a Berlino è stato molto più che movimentato. infatti, tra sabato e domenica la polizia è dovuta intervenire a vari party illegali dov’era presente un sovrannumero di invitati, senza alcuna protezione e con nessun rispetto delle distanze. La festa illegale più chiassosa è stata indubbiamente quella di un matrimonio con 60 invitati: è stato un vicino ad avvertire le forze dell’ordine delle forti voci provenire dall’appartamento accanto.

Festa di matrimonio illegale a Berlino

Sabato sera intorno le 19.00 è arrivata una chiamata d’emergenza alla polizia. Subito dopo degli agenti hanno interrotto una festa di matrimonio a Berlino-Mitte, in un appartamento in Badstraße, dov’erano presenti ben 60 persone. Non appena arrivati sul posto, gli agenti hanno notato che nessuno dei presenti indossava la mascherina e che non erano stati rispettati nemmeno i divieti di distanza prescritti. Indubbiamente si è trattato di un matrimonio molto più costoso del solito: per il mancato rispetto delle regole della distanza, si stima una multa da 100 a 500 euro; mentre per il reato contro l’obbligo della mascherina la contravvenzione ammonta ad un importo variabile dai 50 ai 100 euro. Infine, secondo la Infektionsschutzgesetz (IfSG) ovvero la Legge tedesca sulla protezione dalle infezioni, è prevista un’ulteriore multa per il mancato rispetto del numero ammissibile di partecipanti che ammonta ad un importo compreso tra i 1.000 e i 15.000 euro.

Festeggiamenti illegali non solo a Berlino

Sempre nella notte tra sabato e domenica, la polizia di Brandeburgo ha interrotto una festa illegale a Ludwigsfelde, precisamente in un seminterrato di un condominio, dov’erano presenti sette persone di età compresa tra i 20 e i 44 anni, provenienti da diverse famiglie. A Francoforte (Oder), la polizia ha fatto irruzione ad altre due feste: in una c’erano sei persone che festeggiavano in un appartamento e nell’altra cinque persone, ma ovviamente tutte provenienti da famiglie diverse. Ad Amburgo invece una trentina di persone si sono incontrate per una festa nel quartiere di Wilhelmsburg. A denunciare il raduno sono stati dei passanti che hanno udito della musica ad alto volume. Infine, anche gli agenti di Dresda hanno ricevuto una segnalazione: si trattava di una festa con circa 60 persone in un giardino privato. Quando gli agenti sono arrivati, alcuni ospiti sono fuggiti, mentre altri hanno opposto resistenza tanto che la polizia ha dovuto usare lo spray urticante per bloccarli.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *