Berlino mette a punto un piano per avere 3mila km di pista ciclabile ininterrotta

Berlino divulga il programma per la realizzazione di una pista ciclabile di 3000 chilometri

Il comunicato stampa diffuso dopo la seduta del Senato del 7 settembre 2021, ha annunciato il Radverkehrplan. Il piano ciclistico, è il nuovo progetto che prevede la riqualificazione e la costruzione di una pista ciclabile di 3000 km, rendendo la città un paradiso per ciclisti. Il piano è stato discusso in Senato sulla base di una proposta della Senatrice per l’ambiente, i trasporti e la protezione del clima, Regine Günther. La proposta è già stata inviata al Consiglio dei Sindaci (Rat der Bürgermeister, RdB). Il Radverkehrplan, dopo la discussione del Rdb, dovrebbe essere attuato il prima possibile. Il nuovo Radverkehrplan si basa sulla legge sulla mobilità di Berlino e sul piano di sviluppo urbano per la mobilità e il traffico, e sostituirà la strategia del traffico ciclabile di Berlino del 2013.

Il progetto della nuova pista ciclabile

L’obiettivo del piano ciclistico e della pista ciclabile associata sono l’espansione e il miglioramento dell’infrastruttura ciclabile. Il nuovo progetto, infatti, prevede una revisione di gran parte dell’infrastruttura ciclabile esistente dagli anni ’90. La nuova pista ciclabile collegherà equamente le importanti destinazioni quotidiane della città: aree residenziali, istituti di lavoro e istruzione, attività commerciali, stazioni e luoghi di interesse turistico e culturale. Si cercherà, dopo l’esperienza trentennale, di migliorare la funzionalità dei percorsi ciclabili e di creare una rete unificata abbastanza grande da gestire il previsto aumento del traffico nella città.

Priorità di questo progetto sono i grandi collegamenti urbani, con le connessioni più importanti della città. La lunghezza prevista è di 865 km con una larghezza standard di 2,50 metri. In secondo luogo, le rotte principali si collegheranno a una rete supplementare con una lunghezza di 1506 chilometri, la cui larghezza standard sarà compresa tra 2 e 2,30 metri. Inoltre, il progetto presenta ulteriori 550 km di pista ciclabile sulle strade principali che non fanno parte della vera e propria rete di circolazione ciclabile. Tuttavia, saranno anch’esse ampliate secondo gli standard della rete integrativa ai sensi della Legge sulla Mobilità (art. 43).

Uno sguardo al futuro

Il nuovo Radverkehrplan nasce per soddisfare la prevista crescita del traffico di biciclette nei prossimi anni nella capitale tedesca. In totale, Berlino prevede di riqualificare e creare una rete ciclabile di 3000 km, ovvero grande il doppio di quella attuale e qualitativamente superiore. Inoltre, è in programma la realizzazione delle infrastrutture di supporto necessarie, come un ampliamento dei parcheggi per le biciclette. Regine Günther ha affermato: “Con il nuovo piano, Berlino diventerà nei prossimi anni una città ciclabile con un livello di qualità unico in Germania. Il piano, con i suoi elevati standard e la densa rete prevista, è un importante prerequisito per portare avanti sistematicamente l’espansione delle infrastrutture ciclabili e costruire un complesso ciclabile innovativo e rigoroso a Berlino. Per la sua attuazione devono essere messe a disposizione risorse finanziarie e umane sufficienti”.

Potete trovare la rete ciclabile qui.

Vedi anche A Berlino continua il progetto della pista ciclabile sotto la metro a Kreuzberg

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Foto di iphotoclick da Pixabay

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *