Berlino, il leggendario YAAM rischia di chiudere per sempre

Lo YAAM, chiuso a causa del Coronavirus, rischia di non riaprire comunque per altre problematiche

Lo YAAM è al momento chiuso a causa del Coronavirus, come tutti i club di Berlino e della Germania. Nel distretto di Friedrichshain-Kreuzberg è uno dei club di punta, con musica e stand gastronomici, feste e mostre. Ora però rischia di chiudere definitivamente. Oltre alla crisi dovuta alla pandemia, il sito detiene altri problemi. Non ha un contratto di locazione e ha un credito verso la banca di circa 100.000 di euro. Lo YAAM, acronimo di “Young african arts market”, è chiuso dallo scorso giugno.

Difficoltà del locale

Con la chiusura causata dalla pandemia le entrate del locale sono crollate al 20%, rispetto ai normali guadagni pre-crisi. Il gestore, Hendrick von der Heidt, afferma che sono 60 i dipendenti che adesso lavorano part-time. Il locale dispone di 800.000 € che sono depositati presso il Lotto Stiftung Berlin. Ma per usarli in modo da poter ristrutturare e rinnovare, lo YAAM deve presentare un contratto di locazione a lungo termine. Per ora il locale ha il contratto per altri due anni e il locatore è il distretto di Friedrichshein-Kreuzberg. Heidt asserisce che “ci è stato detto che non sarebbe stato possibile fare un contratto a lungo termine senza prima sapere come sarebbe andato il sito”. Nell’assemblea più recente quindi, le parti hanno incaricato l’ufficio distrettuale, rappresentato dal consigliere comunale Florian Schmidt dei Verdi, di stipulare un contratto di affitto a lungo termine. Se necessario verrà richiesto il supporto del Dipartimento dell’Ambiente Trasporti e Tutela del clima del Senato.

Le rive

L’area dell’edificio che sta a bordo dell’acqua è stata bloccata a 5 metri, così come la sala degli eventi dove si svolgono serate e concerti. Quest’ultima si trova a 2,90 m dall’acqua ed è stata chiusa per questioni di sicurezza. Il parere degli esperti dovrebbe chiarire se esiste il rischio che la banchina crolli nel fiume e per questo dovrà essere rinnovata in tutta l’area dello YAAM. Schmidt ha dichiarato che entro la fine dello scorso anno sono state esaminate varie opzioni per il risanamento degli argini. L’ufficio distrettuale aveva riferito agli operatori dello YAAM di varianti poche costose ma anche misure che comportavano decine di milioni di euro. Il Senato e l’Ufficio Idronautico discuteranno le varie opzioni, ha infine commentato Schmidt.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter
XMA Header Image
Corsi di tedesco a Berlino: intensivi, serali e private o su Zoom: il calendario di Berlino Schule – BerlinoSchule
berlinoschule.com

Immagine di copertina: Yaam da Facebook

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *