polizei- https://pixabay.com/de/photos/polizei-verhaftung-festnahme-2122394/ Copyright Pixabay Public Domain

Berlino, vicepresidente del partito neonazista (NPD) accusato di pedopornografia

Il vicepresidente berlinese del partito nazionaldemocratico (NPD) indagato per sospetto possesso di materiale pedopornografico

Oliver Niedrich, vicepresidente dell’NDP – partito neonazista tedesco – è indagato per sospetto possesso di materiale pedopornografico. Mercoledì 22 settembre, gli investigatori hanno prima perquisito il suo appartamento a Berlino e si sono in seguito recati presso il suo ufficio. Procura e polizia hanno confermato che le indagini sono in corso, senza lasciar filtrare ulteriori indiscrezioni. Il sospettato è ancora a piede libero in attesa che la polizia analizzi le prove digitali. Non è ancora stato disposto alcun mandato di cattura.

La retata e le successive indagini sul vicepresidente del partito nazionaldemocratico

La polizia ha fatto irruzione nell’appartamento del politico all’alba di mercoledì 22 settembre, accingendosi alla perquisizione dell’appartamento privato di Oliver Niedrich nel quartiere di Mitte. Poco dopo, verso le ore 7:30, le indagini sono proseguite verso il quartiere di Köpenick – nella zona orientale di Berlino. Nella Seelebindenstraße, dove è situata la sede centrale del partito nazionaldemocratico della città, gli investigatori hanno approfondito le loro ricerche. Purtroppo non sono disponibili altre informazioni, dato che anche un portavoce del partito nazionaldemocratico ha chiesto di non commentare il caso.

NPD – il partito nazionaldemocratico in Germania

La fondazione dell’NPD, partito nazionaldemocratico in Germania, avvenne nel 1964. Il partito riunisce le frange di estrema destra e ha posizioni particolarmente razziste, antisemite e antidemocratiche. Conta circa 4.000 membri in tutta la Germania con a capo il politico Frank Franz. Sebbene negli anni passati abbia ottenuto anche il 4,3% di consensi alle elezioni, nei decenni successivi la popolarità del partito è andata scemando raggiungendo solo uno 0,4% di consensi alle ultime elezioni del 2017.

Leggi anche: La Germania si chiede perché la destra abbia così tanti voti tra i giovani dell’Est

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

In copertina: Polizei- da Pixabay Copyright Pixabay Public Domain

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *