SOLDI https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Euro_coins_and_banknotes.jpg Copyright Avij (talk · contribs) CC

Aiuti da Corona, 19enne prova a truffare lo stato: condannato a più di 4 anni di carcere

Coronavirus e sostegni economici da parte dello Stato: parecchie le frodi, un ragazzo diciannovenne ci prova

A causa del Covid, gli introiti di imprese o lavoratori autonomi sono certamente diminuiti. Proprio per questo, il governo tedesco ha pianificato dei sostegni economici a favore dei lavoratori in difficoltà, ma qualcuno ne ha usufruito in modo disonesto. Curioso il caso di un ragazzo diciannovenne di Neukölln che, creando dati di aziende fittizie, ha “incassato” più di 60.000€ tra aprile e giugno dello scorso anno. Il ragazzo, per di più disoccupato, ha confessato e si è dichiarato pentito. Dopo una valutazione delle sue infrazioni, tra cui una corsa illegale con la macchina, il tribunale ha condannato il ragazzo ad una detenzione di quattro anni e quattro mesi. Nel territorio tedesco, questo non è l’unico caso di truffa: in Germania i casi sospetti di frode sembrano essere oltre 25.000. Il Land della Renania Settentrionale-Vestfalia e Berlino detengono il “record” di frodi ai sostegni Covid.

Gli aiuti da parte del Governo federale

Il Coronavirus, oltre a creare problemi di salute, sta mettendo a dura prova il settore economico. Proprio per questo, il Governo federale tedesco ha creato dei programmi di sostegno finanziario. Il governo hanno suddiviso i sussidi in: “Sussidio temporaneo III”, “Sussidio temporaneo II” e “Sussidi di novembre e dicembre”. Il primo propone sovvenzioni per lavoratori autonomi solitari, liberi professionisti, imprese con un fatturato annuo inferiore a 750 milioni di euro ed organizzazioni senza scopo di lucro. La somma del sussidio viene calcolata sulla base della perdita di fatturato stimata, nei mesi da novembre 2020 a giugno 2021, rispetto ai mesi comparabili del 2019. Possono beneficare del sussidio da gennaio a giugno 2021 anche le start-up, ricevendo il 50% del fatturato, sempre facendo riferimento all’anno 2019, fino ad un massimo di 7.500 euro. Il “Sussidio temporaneo II” fa riferimento al lasso di tempo tra settembre e dicembre 2020 e il termine ultimo per richiederlo è il 31 marzo 2021. Questo tipo di sussidio prevede sovvenzioni per lavoratori autonomi solitari, liberi professionisti, PMI di Berlino ed organizzazioni senza scopo di lucro. L’importo della sovvenzione è calcolato sulla base del calo previsto delle vendite nei mesi da settembre a dicembre 2020 rispetto agli stessi mesi dell’anno precedente. Il terzo sussidio, invece, si riferisce ai mesi di novembre e dicembre: sono stati già avviati i pagamenti per tutte le aziende, imprese, lavoratori autonomi, associazioni, istituzioni, strutture ricettive, luoghi di eventi. La somma erogata è pari al 75% del fatturato medio corrispondente nei mesi di novembre e dicembre 2019.

I sussidi dello Stato di Berlino

Anche lo Stato di Berlino è pronto a sostenere economicamente chi ha bisogno. Infatti, sono previsti sussidi per le start-up e le piccole-medie imprese. In questo caso è la Investitionsbank Berlin (IBB, Banca per lo sviluppo del business dello stato federale di Berlino) ad erogare i sussidi. Per poterne usufruire, le start-up devono fare richiesta entro il 30 aprile 2021, mentre le PMI e i liberi professionisti del settore commerciale con più di 10 e fino a 100 dipendenti hanno come termine il 30 giugno 2021. Queste ultime potranno ricevere sussidi per un massimo di 25.000€.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Euro coins and banknotes.jpg / ©Avij  / CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *