A Berlino la mostra Tra color che sono sospesi

Il 3 Aprile avrà luogo a Berlino l’inaugurazione della mostra d’arte contemporanea Tra color che sono sospesi presso la Luisa Catucci Gallery, dove saranno esposte alcune opere di Aqua Aura e Lidò Rico

Tra color che sono sospesi è il titolo della nuova mostra d’arte contemporanea che verrà allestita nella Luisa Catucci Gallery a Berlino grazie al finanziamento della fondazione Kunst Fonds. La mostra verrà inaugurata il prossimo 3 Aprile e sarà visitabile fino al 28 Maggio 2021. La mostra si compone di alcune delle opere degli artisti Aqua Aura e Lidó Rico. Il titolo è un chiaro riferimento al secondo canto dell’Inferno di Dante, dove Virgilio con la perifrasi Tra color che son sospesi si riferisce alle anime intrappolate nel Limbo perché nate prima della venuta di Cristo. La mostra intende quindi commemorare i 700 anni dalla morte del famoso poeta italiano e, al tempo stesso, invita a riflettere su come la pandemia abbia sconvolto l’uomo moderno, sempre più isolato e smarrito.

Una mostra pervarsa dal senso di sospensione

Il fil rouge della mostra è la crisi esistenziale dell’uomo moderno. La pandemia ha, infatti, accentuato le fragilità umane, siamo sempre più isolati, soli, sospesi in un vero e proprio limbo, immersi nelle incertezze del nostro tempo. Stiamo vivendo la stessa condizione di quelle anime intrappolate nel limbo poeticamente descritto nella terzina dantesca. L’uomo non è altro che un’anima finita e insicura che non può più aggrapparsi a quell’ideale di “superuomo” conquistato nel secolo scorso. Questi sono i  temi dominanti dell’esposizione fotografica dell’artista italiano Aqua Aura e di quella scultorea dell’artista spagnolo Lidò Rico.

Le opere esposte alla mostra Tra color che sono sospesi

Tra color che sono sospesi è un susseguirsi di opere che accompagnano il visitatore in una ipotetica post-umanità distopica dominata dal vuoto, che attanaglia l’uomo pandemico. Tra le opere in mostra troviamo “The Farawell Walls” di Aqua Aura. Nella fotografia è lampante il riferimento alla “sospensione” vissuta dall’uomo moderno. Le pareti bianche circondano una stanza barocca, ma anche se luminose sono totalmente vuote. Tutto è sospeso, nulla accade, il tempo lascia spazio a una stasi indefinita che amplifica l’angoscia e la precarietà dell’uomo moderno.

“The Farawells Wall”, 2020, Aqua Aura, cm 116 x 195. ©Luisa Catucci Gallery

Nella stessa sala è anche possibile ammirare l’installazione di Lidò Rico. L’artista ha scelto delle teste sospese per rappresentare la totalità umana del singolo. L’uomo, infatti, non è solo un individuo con un proprio pensiero e idee, ma è anche custode dell’intera umanità, il cui senso rischia di svanire con lo scorrere del tempo. Anche qui dominano i temi dell’oblio e del vuoto, le maschere appese sembrano in armonia tra loro, ma in realtà sono sospese in un silenzio assordante.

“Secadero Installation”, Lidò Rico, 2010. ©Luisa Catucci Gallery

Luisa Catucci Gallery

La galleria d’arte Luisa Catucci nasce nel Febbraio del 2017 su idea di Luisa Catucci, fondatrice e curatrice di mostre d’arte contemporanea. Luisa collabora con importanti musei europei e lavora a stretto contatto con gli artisti delle opere esposte. Presso la Luisa Catucci Gallery vengono curate mostre prevalentemente mediatiche, sculture e anche installazioni. La galleria offre anche consulenze per estimatori e collezionisti d’arte contemporanea. I temi che ispirano le varie mostre sono le sfide dell’umanità moderna, tra crisi esistenziali, sociali ed ecologiche. Tutto ciò è trasposto artisticamente, con l’intento di stimolare nel visitatore una riflessione sulla società di oggi attraverso il potere della cultura e dell’arte.

Tra color che sono sospesi

Mostra d’arte contemporanea

Artisti: Aqua Aura & Lidó Rico
Dal 3 Aprile al 28 Maggio 2021
Presso la Luisa Catucci Gallery, Allerstrasse 38, 12049, Berlino

info@luisacatucci.com

+49.176.20404636

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Foto di copertina: ©Luisa Catucci Gallery

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *