15 luoghi incantati da visitare in Finlandia

Organizzare un viaggio in Finlandia: 15 mete imperdibili tra città suggestive, fortezze medievali e parchi naturali

La Finlandia non è solo Helsinki o il villaggio di Babbo Natale. È anche meta di piacere per gli amanti della natura, della cultura vichinga e, sì, della sauna. Gli avventurieri ameranno la Lapponia, con le aurore boreali e le valli dei laghi. Per gli spiriti più metropolitani c’è la possibilità di visitare oltre alla capitale anche tante altre città, ricche di musei e storia.

1. Helsinki

La capitale della Finlandia è una vera e propria perla sul Baltico. Il mare ne determina le caratteristiche da moderna città portuale. Allo stesso tempo si coglie subito la maestosità degli edifici in stile nordico, austeri ed eleganti insieme. Parchi e isolotti la rendono una capitale verde, ma allo stesso tempo vibrante. Particolarmente accesa la vita notturna in estate, dove nell’area aperta dell’Esplanadi, il lungomare alberato, si riunisce la movida. La città è nota anche per le sue chiese. Da non perdere la cattedrale, perfetto esempio di stile neoclassico, costruita nel 1830.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Helsinki, Finland (@helsinkiofficial)

2. Kauppatori, la Piazza del mercato

È d’obbligo una pausa ristoratrice a Kauppatori (Piazza del mercato), meta ideale per un boccone. Qui i pescatori vendono direttamente il pesce fresco dalle barche. A seconda dei periodi dell’anno è possibile acquistare e gustare salmone cucinato al momento su assi di cedro, trovare cassette di funghi appena colti, oppure farsi incantare da cesti di bacche colorate e frutti di bosco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kauppatori Helsinki (@friendsofkauppatori)

3. Fortezza di Soumenlinna

Patrimonio dell’Unesco da trent’anni, quest’incredibile fortezza si estende su sei isole e rappresenta un esempio di architettura militare unico nel suo genere. Fu costruita dagli svedesi all’inizio del loro dominio in Finlandia e si trova strategicamente all’ingresso del porto di Helsinki.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Suomenlinna (@suomenlinnaofficial)

4. Löyly Sauna

A soli due chilometri dalla città, questa grande sauna è un paradiso in terra. Il beauty centre dà sul lungomare di Helsinki. E tra carezze e coccole di benessere è possibile sedersi e osservare le acque del Baltico davanti a sé. Il tutto in un ambiente caldo, dove il legno culla la vista tra oli essenziali e profumazioni a base di erbe.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Löyly (@loylyhelsinki)

5. Turku

Turku è la città in cui approdarono nel XII secolo i vichinghi svedesi per poi andare alla conquista della Finlandia. Con i suoi otto secoli di storia è una città medievale piena di fascino. Si trova sul Golfo di Botnia, a sud-ovest, ed è attraversata dal fiume Aurajoki. Le barche storiche, spesso trasformate in ristoranti, costellano il corso d’acqua. Punto attrattivo della vita serale in estate, si trasforma in una grande pista di pattinaggio nei mesi più freddi. Il castello di Turku e la sua cattedrale sono gli edifici più antichi della Finlandia. Oggi il castello è uno dei più noti musei del paese. Al suo interno sono spesso ospitate mostre tematiche, che non tralasciano il divertimento degli ospiti più piccoli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kiss my Turku Official Account (@visitturku)

6. Porvoo

Una delle più antiche città della Finlandia. Porvoo dista solo 48 chilometri dalla capitale.  Il momento migliore per visitarla è in estate, quando si può raggiungere in battello da Helsinki. Le sue vie medievali e le case di legno rosso sono da sempre motivo d’ispirazione. Già agli albori del XX secolo, si trasferì qui una colonia di artisti.  Nel museo cittadino di Edelfelt-Vallgren è possibile osservare le loro creazioni in stile Art Nouveau. Capitale finnica dell’artigianato, è d’obbligo perdersi tra i vari negozi e gli studi d’artista.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Visit Porvoo (@visitporvoo)

7. Rovaniemi, Lapponia

Conosciuta anche come porta dell’Artico, Rovaniemi si trova sulla soglia del Circolo Polare Artico. Nota per essere il villaggio di Babbo Natale, attrae piccoli turisti da tutto il mondo. Un must è la visita a un allevamento di renne Sami. E’ anche famosa per le lunghe giornate e le notti bianche. Il fenomeno del sole a mezzanotte ne fa una meta speciale per il solstizio d’estate a fine giugno. L’area di fiumi che circonda la città la rende ideale per la canoa, il nuoto o la pesca, ma sono tantissime anche le escursioni a piedi o in bicicletta. L’affascinante museo della scienza Arktikum è una tappa obbligata per tutti coloro interessati alla cultura lappone e alla natura dell’Artico.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Visit Rovaniemi (@visitrovaniemi)

8. Aurora boreale, Lapponia

La Lapponia è nella zona settentrionale della Finlandia. Meta ideale per tutti gli amanti degli sport invernali, è anche il luogo giusto per vivere una favola: osservare nel cielo di stelle la famosa aurora boreale. Nelle notti invernali ci sono alte probabilità di vedere la danza celeste di luci rosse, blu, verdi, viola. Per essere sicuri di riuscirci, c’è la possibilità di prenotare un igloo di vetro per godersi la magia.

9. Levi, Lapponia

Andando a nord, a 170 km da Rovaniemi, si arriva a Levi, vera e propria meta turistica per gli appassionati dello sport e della neve. È il più grande comprensorio sciistico della Finlandia. Tra chilometri di piste da sci nordico, illuminate per lo sci notturno, e piste panoramiche immerse nella natura incontaminata, è meta di grande divertimento e suggestione. L’aurora boreale si trova proprio sopra le vostre teste: molti hotel del paese offrono camere con soffitto vetrato per osservarla.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Levi.ski (@levi.ski)

10. Parco nazionale di Urho Kekkonen

Attrazione sia per escursionisti che per sciatori, il parco naturale di Urho Kekkonen si estende fino al confine russo a nord. Percorsi fluviali, dolci colline e gole profonde compongono il paesaggio. Casa di alcune tribù di indigeni Sami, è possibile entrare in contatto con la loro affascinante cultura. Si possono visitare i tradizionali allevamenti di renne e organizzare gite con le slitte trainate dagli husky.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 𝕸𝖊𝖑 (@mel.octavia)

11. Parco nazionale di Lemmenjoki

Questo parco naturale è l’area forestale incontaminata più grande d’Europa, con una copertura di 2589 chilometri quadrati. La natura artica accoglie tutti gli amanti del trekking, che potranno riposare in bivacchi liberi e gratuiti o prendere rifugi in affitto, dotati di sauna e falò-friendly. Il fiume Lemmenjoki, da cui il parco prende il nome, si articola tra boschi di pini, che innevati rendono lo scenario ancor più magnifico. Per i più avventurosi è possibile noleggiare una barca, ottimo modo per avvistare aquile reali, orsi bruni e alci.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sanni Rannikko (@sanniran)

12. Parco nazionale di Koli

La collina di Koli domina il parco naturale, nella Carelia settentrionale. Se si raggiunge la cima, a più di 350 metri, si potrà godere di un panorama mozzafiato di boschi secolari e di infinte radure. A disposizione degli escursionisti ci sono più di 80 km di percorsi, da percorrere come si preferisce: a piedi, in bicicletta, a cavallo oppure lungo il fiume.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elias Kalliola (@elias.elmeri)

 

13. Isole Åland

Le Åland sono un arcipelago di 6500 isole, di cui 60 sono abitate. Si trovano al confine tra Finlandia e Svezia, nella parte più meridionale del Golfo di Botnia. Se siete amanti della natura e del mare, questa è la meta che fa al caso vostro. Imperdibile anche per i turisti che vogliono muoversi in bici. Infatti le isole sono collegate da chilometri di piste ciclabili pensate apposta per un turismo eco e sportivo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Visit Åland (@visit_aland)

14. Lago di Saimaa e Savonlinna

Conosciuto come il lago dalle mille isole Saimaa vanta davvero una quantità di oasi acquatiche incredibile. Situato nella parte orientale della Finlandia è circondato da ruscelli, stagni e paludi. L’intero bacino aquatico della regione è circondato da boschi di conifere, e più a nord, di betulle. Savonlinna è la città principale della regione dei laghi. Il centro termale e di villeggiatura si trova nell’area intorno alla fortezza medievale di Olavinlinna, il castello più settentrionale d’Europa ancora esistente.

15. Kemi, il castello di neve

Per finire con i luoghi da favola non fatevi mancare il castello di ghiaccio di Kemi. Ogni anno Kemi accoglie migliaia di visitatori nel più grande castello di ghiaccio mai costruito. Particolarità: ogni anno in primavera si scioglie e viene ricostruito con il ritorno dei mesi freddi. Pianificate una visita da gennaio ad aprile e preparativi a visitare l’hotel di ghiaccio, la cappella (dove coppie di tutto il mondo arrivano per sposarsi in un clima fiabesco) e la galleria d’arte. Non fatevi sfuggire una pausa al ristorante, ma attenzione: le tazze sono di ghiaccio!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Experience365 | Travel agency (@365kemi)

Immagine di copertina: Aurora boreale da Pixabay, CC0 Sturrax 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *