La Germania vuole che le aziende non diano dividendi quest’anno

Per poter beneficiare di un’assistenza volta ad alleviare l’impatto della crisi del coronavirus, alle società tedesche quotate in borsa verrà chiesto di sospendere il pagamento dei dividendi

Il governo sarà in grado di stabilire condizioni sui dividendi come parte di un programma di aiuti che prevede prestiti e garanzie da parte della banca statale KfW. In una regolare conferenza stampa a Berlino, il portavoce del Ministero dell’Economia ha detto che l’obiettivo è che il credito non finisca per essere erogato esclusivamente agli azionisti.

La Commerzbank AG tedesca ha detto lunedì che non proporrà un dividendo per il 2019 a causa della raccomandazione della BCE.

Il governo della cancelliera Angela Merkel ha ottenuto venerdì l’approvazione finale del Parlamento per un pacchetto di misure per un totale di oltre 750 miliardi di euro per affrontare le ricadute economiche del virus. la KfW ha a disposizione 500 miliardi di euro per aumentare la liquidità delle aziende che stanno lottando contro il crollo della domanda. Mentre l’impatto del virus si diffonde, le aziende di tutta Europa sono sempre più sotto pressione per rinviare il pagamento dei dividendi al fine di preservare la liquidità. La Banca Centrale Europea ha già spinto le banche a trattenere tali pagamenti per aumentare la loro solidità. «Per me è importante che i consigli di amministrazione e i dirigenti senior contribuiscano in caso di emergenza, soprattutto per quanto riguarda il pagamento dei bonus», ha detto Peter Altmaier, Ministro federale dell’economia della Repubblica Federale Tedesca, in un’intervista al quotidiano Frankfurter Allgemeine Zeitung.

Contributi di emergenza

La Deutsche Lufthansa AG è tra le aziende tedesche ad aver dichiarato che sospenderanno i loro dividendi, insieme alla Varta AG, produttore di batterie, e alla società di noleggio auto Sixt SE. Lufthansa ha anche detto che sta parlando con KfW di un prestito. Il minostro dell’economia tedesco Peter Altmaier lo scorso fine settimana ha detto che la Germania chiederà anche tagli agli stipendi e bonus per i senior manager delle aziende che richiedono aiuti finanziari.

Leggi anche: La Germania pensa al “certificato di immunità” per riportare il Paese sulla via della normalità

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Immagine di copertina: Screenshot da Youtube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *