Tragedia a Berlino, omicidio-suicidio per il celebre artista Saul Fletcher, anche amico di Brad Pitt

Il noto artista britannico Saul Fletcher è morto all’età di 52 anni, dopo aver presumibilmente ucciso sua moglie Rebeccah Blum

Saul Fletcher, illustre artista britannico, è stato trovato morto all’età di soli 52 anni in un’abitazione situata nei pressi del lago Rochowsee. Le autorità berlinesi pensano che si tratti di omicidio-suicidio. Secondo un articolo pubblicato dal Bild, Fletcher ha confessato lo scorso mercoledì di aver ucciso una donna, che alla luce delle indagini coincide con la madre della figlia, Rebeccah Blum. Sempre secondo il quotidiano, subito dopo lo scoccare della mezzanotte di mercoledì scorso, la polizia berlinese ha ricevuto una segnalazione e, successivamente, ha rinvenuto a casa dell’artista di fama mondiale il corpo inerme della moglie Rebeccah Blum che presentava una serie di pugnalate. Il mattino successivo Saul Fletcher è stato ritrovato morto nel giardino di una sua proprietà nei pressi del lago Rochowsee, a sole due ore dalla capitale tedesca.

Saul Fletcher artista dell’assemblaggio e dell’intimità

Saul Fletcher è un artista e fotografo autodidatta britannico, la cui carriera inizia proprio nella terra natia. Qui infatti sono state scattate le sue prime istantanee ritraenti il verdeggiante e agreste paesaggio della contea inglese del Lincolnshire, in cui Fletcher ha trascorso la sua infanzia. I suoi lavori sono caratterizzati da una velata semplicità sotto la quale si nascondono sentimenti di malinconia, solitudine e morbosità capaci di infondere emozioni contrastanti. Durante un’intervista per il Financial Times Fletcher ha affermato che la sua arte sta nello sfruttare qualsiasi cosa, cercando di trovare il bene nel male. Ha vissuto a Berlino per 20 anni, durante i quali ha stretto amicizia con l’illustre attore statunitense Brad Pitt, con il quale ha partecipato alla Biennale di Venezia.

View this post on Instagram

RIP Saul Fletcher

A post shared by Ebad Ebad (@ebad750017) on

 

Artista di fama mondiale

Le opere dell’illustre fotografo sono state esposte nelle gallerie di tutto il mondo, fra cui ricordiamo la Coutard Gallery di Londra, l’Atalanta Contemporary Art Center, l’Hessel Museum of Art di Annandale-on-Hudson, al Rose Art Museum della Brandeis University, al MUMOK di Vienna, alla Tate Modern di Londra e presso il Carnegie Museum of Art di Pittsburgh.

Leggi anche: 5 motivi per cui l’Union Berlin è una squadra leggendaria

Studia tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *